CES 2018, la scarpa smart e.vone lancia l’SOS quando l’utente non può farlo

Al CES 2018 arriva e.vone: la scarpa connessa che lancia un SOS se chi la indossa si sente male o cade e non riesce a rialzarsi

e.vone

E.vone sembra una scarpa qualunque, ma in realtà sarà il migliore amico che non ti lascia mai solo per coloro che la indosseranno: si tratta di una scarpa sempre connessa, pronta a lanciare un SOS e a chiamare i soccorsi se la persona che le indossa si sente male e non riesce a rialzarsi. E.vone è una scarpa smart GPS presentata al CES 2018 di Las Vegas dall’azienda francese omonima, pensata per anziani, lavoratori e viaggiatori e per tutti coloro che si trovano spesso soli e le cui condizioni di salute rendono necessario attrezzarsi con un sistema per chiamare i soccorsi ovunque ci si trovi.

e.vone - foto scarpa smart CES

Disponibili diverse tipologie di calzature, dalle sneaker agli scarponcini da montagna, stivaletti, scarpe da uomo e da donna: la forma è diversa perché tutta la sostanza sta nella suola. E.vone implementa una serie di sensori nella suola della scarpa, per monitorare le cadute o movimenti insoliti. I messaggi di SOS vengono lanciati automaticamente ai servizi di emergenza o alle persone da contattare in caso di necessità.

e.vone - foto scarpa smart CES
Sempre nella suola sono inclusi la connettività GSM per la comunicazione in oltre 120 paesi, il GPS per la localizzazione e un giroscopio e un accelerometro per monitorare i movimenti. Al momento non c’è una data precisa di lancio sul mercato e non sono noti i prezzi di vendita.

Ulteriori informazioni possono sono disponibili sito del produttore, mentre per tutte le altre notizie dal CES 2018 vi rimandiamo direttamente a questa pagina, aggiornata in tempo reale.