Nubia Alpha è il primo bracciale smartphone flessibile

Al MWC 2019 Nubia presenta il bracciale smartphone, con display OLED flessibile che si avvolge al polso. Il nostro video e la nostra galleria.

Al MWC 2019 Nubia presenta il bracciale smartphone flessibile

Vero protagonista del MWC 2019 in corso non sembra essere tanto quello, o quell’altro smartphone, quanto una tecnologia che sembra primeggiare: è la festa del display flessibile e pieghevole. Non solo Galaxy Fold e Huawei Mate X, adesso anche Nubia Alpha, il bracciale smartphone con schermo flessibile che si avvolge al polso.

Nubia, ex controllata ZTE, ha appena annunciato un nuovo smartphone indossabile. Si presenta come un braccialetto anni ’90, sul qualeè installato uno schermo OLED di quattro pollici di lunghezza,  abbastanza grande per uno smartwatch. E’ un’idea nuova,  ma bisognerà vedere come reagirà il mercato e se potrà in effetti prendere piede su larga scala.

Nubia Alpha fa tutto ciò che un normale smartwatch farebbe. Supporta Bluetooth e Wi-Fi, così come le Esim per le telefonate. Ciò significa che è possibile inviare testi, effettuare chiamate, e accedere a Internet senza il telefono cellulare nelle vicinanze. Potrà anche monitorare la frequenza cardiaca, la qualità del sonno, e tracciare i dati da vari esercizi.

Al MWC 2019 Nubia presenta il bracciale smartphone flessibile

Non troppo nascosta anche una fotocamera da 5 megapixel, incorporata nel lato del dispositivo, che non è di certo a vantaggio dell’estetica, ma che risulta certamente funzionale. E’ resistente all’acqua e viene offerto nelle colorazioni nero e oro.

E’ alimentato da un chip Qualcomm Wear Snapdragon 2100 anche se il sistema operativo non è Wear OS, bensì un OS proprietario Nubia, da gestire attraverso gesture, comandi vocali e controlli multi-touch che vedete nel nostro video. Incorpora anche 1 GB di RAM, che è più di molti smartwatch con Wear OS, anche se di certo si tratta di un quantitativo di RAM non paragonabile agli smartphone di fascia media o alta.Al MWC 2019 Nubia presenta il bracciale smartphone flessibile

Può memorizzare oltre 1.000 canzoni grazie alla memoria da 8 GB, mentre la batteria è da 500mAh, in grado di assicurare 1 o 2 giorni di “regolare” utilizzo, mentre lo stand by arriva, secondo il produttore, anche ad una settimana.

Si tratta di un dispositivo molto strano ed è apparso alla kermesse come un prototipo, anche se è in arrivo a breve sul mercato.

Nel video qui sopra trovate uno sguardo completo all’interfaccia alcune informazioni sul prezzo e sull’uscita sul mercato che è prevista entro l’anno.

Verrà venduto in tre verrsioni: un modello in versione nera con solo Bluetooth a circa 449 Euro, una versione 4G con eSIM a 549 Euro e una versione di lusso placcata in oro a 18 karati a 649 Euro sempre con eSIM.

SPECIALE MWC 2019
Scopri Tutte le novità del MWC 2019 a partire da questa pagina di macitynet.it