Anche per i vecchi Mac Pro benefici dalle ottimizzazioni per le nuove worstation

Le ultime versioni di Final Cut Pro X e Motion integrano ottimizzazioni in specifiche per i nuovi Mac Pro e altre ancora dalle quali sono in grado di trarre vantaggio anche i Mac Pro meno recenti. Il sito Bare Feats ha eseguito alcuni benchmark con un Mac Pro 2010 “Westmere” a sei core da 3.3GHz, 24GB di memoria RAM e OS XMavericks 10.9.1 sfruttando un’unità Sonnet Tempo SSD Pro (una scheda PCIe) sfruttando sia una, sia due AMD Radeon HD 7970 e dai test risulta evidente come anche i vecchi Mac sono in grado di sfruttare ottimizzazioni specifiche per la doppia GPU. Le ottimizzazioni sono ancora più evidenti sui nuovi Mac Pro 2013 probabilmente per la presenza di driver specifici, ottimizzati per le nuove GPU. Ad ogni modo sia Final Cut Pro, sia Motion migliorano notevolmente le loro performance. Il rendering gaussian blur è più veloce del 38% con le due GPU, impiegando quasi 15 secondi contro i 24 della macchina con la scheda singola; il render “triple effects” impiega 35.5 secondi contro i 50 secondi con la scheda singola. In uno dei test Motion 5.1 ha impiegato 7.8 secondi contro i 10.6 con scheda singola (31.1 secondi usando la versione 5.07).

Bare Feats ha eseguito test con le schede video Radeon 7970, 7950 e 5870 (tutte richiedono doppia alimentazione); i test con due 5770 (richiede una sola alimentazione) sono risultati solo leggermente inferiori rispetto a quelli con la dual 7970.

FCPTEST1

FCPTEST2

FCPTEST3

Offerte Speciali

MacBook Air da 15" sono già ordinabili su Amazon

I MacBook Air da 15″ sono ordinabili su Amazon

Su Amazon sbarcano i MacBook Air da 15". Spediti il 13 giugno saranno a casa vostra allo stesso prezzo e alle stesse condizioni di Apple Store
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità