Apple aggiorna i driver Boot Camp per Windows 7/8 a 64 bit

Disponibili le versioni aggiornate dei software e dei driver di Boot Camp che permette di installare Windows 7 e Windows 8 a 64 bit in una partizione dedicata del disco fisso del Mac

Apple ha rilasciato la nuova versione del software di supporto a Boot Camp, l’utility che permette di suddividere il disco fisso e installare Windows in una partizione dedicata del Mac. Il nuovo software include le versioni aggiornate dei driver per le varianti a 64 bit di Windows 7 e Windows 8. Ricordiamo che il Software Boot Camp è disponibile in due versioni: la versione 5.1.5640 è utilizzabile sui MacBook Air metà 2013, sui MacBook Pro fine 2013 con display Retina e sugli iMac fine 2013, invece la seconda variante del software, la 5.1.5621 è quella da usare per i Mac seguenti:

  • MacBook Air (11″ & 13, Metà 2011)
  • MacBook Air (11″ & 13, Metà 2012)
  • MacBook Pro (15″& 17″, Metà 2010)
  • MacBook Pro (13, & 15″, Inizio 2011)
  • MacBook Pro (17″, Inizio 2011)
  • MacBook Pro (13,15″ & 17″ Fine 2011)
  • MacBook Pro (13 & 15″, Metà 2012)
  • MacBook Pro (Retina, Metà 2012)
  • MacBook Pro (Retina, 13, Fine 2012)
  • MacBook Pro (Retina, Inizio 2013)
  • MacBook Pro (Retina, 13, Inizio 2013)
  • Mac Pro (Inizio 2009)
  • Mac Pro (Metà 2010)
  • Mac Pro (Metà 2012)
  • Mac Pro (Fine 2013)
  • Mac mini (Metà 2011)
  • Mac mini (Fine 2012)
  • iMac (27″, Quad Core, Fine 2009)
  • iMac (21.5″ & 27″, Metà 2010)
  • iMac (21.5″ & 27″, Metà 2011)
  • iMac (21.5″, Fine 2011)
  • iMac (21.5″ & 27″, Fine 2012)

Per installare la prima volta Windows su Mac in una partizione dedicata è necessario lanciare Assistente Boot Camp. L’applicazione scarica il il software di supporto necessario, creando una partizione sul disco per Windows e poi avviando il programma di installazione di Windows.

EsempioBootcamp