Apple e China Mobile, l’accordo è finalmente ufficiale

Dopo mesi di trattative, è finalmente ufficiale l'accordo tra Apple e il più grande operatore di telefonia al mondo. China Mobile comincerà ad accettare i preordini per i dispositivi iOS dal 25 dicembre e porterà iPhone 5c e 5s nelle sue catene di negozi al dettaglio a partire dal 17 gennaio

Apple ha ufficialmente annunciato l’accordo con China Mobile. Il più grande operatore di telefonia al mondo, l’unico tra i grandi operatori che ancora non vendeva iPhone, comincerà ad accettare i preordini per i dispositivi iOS dal 25 dicembre e porterà iPhone 5c e 5s nelle sue catene di negozi al dettaglio a partire dal 17 gennaio.

Annunciato ufficiosamente da indiscrezioni circolate in precedenza, la conferma ora in un comunicato stampa di Apple nel quale si parla di “accordo per più anni”. Come abbiamo già scritto altre volte, China Mobile vanta l’incredibile cifra di 760 milioni di abbonati, un target di potenziali clienti enorme per Apple.

Xi Guohua, presidente di China Mobile, ha dichiarato: “L’iPhone è molto amato da milioni di clienti in tutto il mondo; sappiamo che molti clienti di China Mobile e potenziali nuovi clienti sono ansiosi dele combinazioni di offerte sul network leader. Siamo lieti che iPhone su China Mobile supporterà le nostre reti 4G/TD-LTE e 3G/TD-SCDMA, fornendo agli utenti servizi mobile ad alta velocità”.

Nel comunicato il CEO di Apple Tim Cook, parla di “enorme rispetto per China Mobile” con parole entusiastiche: “Siamo felici di iniziare a lavorare insieme. La Cina è un mercato molto importante per Apple e la nostra partnership con China Mobile ci offre l’opportunità di portare l’iPhone nelle mani dei clienti del più grande network al mondo”.

“I clienti iPhone in Cina sono entusiasti e crescono rapidamente” continua ancora Cook nel comunicato, “e non c’è modo migliore di dare il benvenuto al nuovo anno che offrire l’iPhone a tutti i clienti China Mobile che ne vogliono uno”.

Stando ai dati di Apple, China Mobile ha 1.2 milioni di stazioni radio  base 2G/GSM, 3G/TD-SCDMA, 4G/TD-LTE e oltre 4.2 milioni di access point WiFi. China Mobile sta completando “il più grande network 4G al mondo” e per la fine di quest’anno i servizi 4G saranno disponibili in 16 città incluse Pechino, Shanghai, Guangzhou and Shenzhen; entro la fine del 2014 China Mobile pianifica il completamento delle infrastrutture, con oltre 500.000 stazioni radio ampliando la copertura dei servizi 4G a 340 città.

“La collaborazione tra Apple e China Mobile offrirà uno stimolo nello sviluppo delle tecnologie 4G/TD-LTE in Cina” si legge ancora nel comunicato, “iPhone e China Mobile supportato le principali reti cellulari standard, rendendo il telefono globale una realtà per i clienti di China Mobile”.

Chris Whitmor, analista di Deutsche Bank aveva lo scorso mese parlando dell’accordo evidenziava come successivo passo logico la vendita di iPad da parte del carrier. Gli analisti stimano che l’accordo permetterà ad Apple di vendere tra gli ulteriori 12 e 23 milioni di smartphone nel 2014. Si stima che almeno 40 milioni di utenti usano già iPhone sul network di China Mobile, benché si tratti di dispositivi sbloccati, non predisposti specificatamente per i da poco lanciati network 4G TD-LTE e neanche per le connessioni 3G TD-SCDMA.

china_mobile_subsidary_iphone5c5s-800x294