Sto caricando altre schede...

Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Apple Bugs & Bug Fixes » Apple ha risolto il bug che bloccava alcuni Mac dopo l’update a macOS Monterey

Apple ha risolto il bug che bloccava alcuni Mac dopo l’update a macOS Monterey

Pubblicità

Apple riferisce di avere risolto il problema che ha bloccato alcuni Mac con chip T2 dopo l’aggiornamento a macOS Monterey. La Casa di Cupertino ha riferito di avere risolto il problema legato ad un aggiornamento firmware con il chip T2, un inconveniente che impediva ad alcuni utenti di avviare il Mac dopo l’aggiornamento a macOS 12 Monterey.

Apple ha fatto sapere che il firmware di BridgeOS (il sistema operativo integrato nel chip T2 che fa da ponte con il sistema operativo principale offrendo funzionalità per il Mac, come l’archiviazione codificata e l’avvio protetto, l’elaborazione avanzata del segnale di immagine e la sicurezza per i dati di Touch ID) è ora integrato negli update di macOS per impedire ulteriori blocchi e che gli utenti che hanno riscontrato problemi possono mettersi in contatto con il supporto Apple per ottenere assistenza con le loro macchine.

Dopo il rilascio dell’aggiornamento a macOS 12, vari utenti hanno segnalato problemi quali il blocco completo del Mac, problema risolvibile solo riattivando il computer con l’utility Apple Configurator usando un diverso Mac, aggiornando il firmware e inizializzando recoveryOS e macOS sullo spazio di archiviazione interno del Mac con il firmware bloccato.

InfoMonterey1200

Il problema non riguardava a quanto pare i Mac con chio della serie M (es. M1) che non integrano un chip T2 separato sulla scheda logica. I Mac con chip T2 – riferisce Macrumors – costruiti tra il 2017 e il 2020, sono:

  • iMac Retina 5K, 27″ 2020
  • ‌iMac‌ Pro
  • Mac Pro 2019
  • ‌Mac Pro‌ Rack 2019
  • Mac mini 2018
  • MacBook Air Retina 13″ 2020
  • ‌MacBook Air‌ Retina 13″ 2019
  • ‌MacBook Air‌ Retina 13″ 2018
  • MacBook Pro 13″ 2020 con due porte Thunderbolt 3
  • MacBook Pro 13″ 2020 con quattro porte Thunderbolt 3
  • MacBook Pro 16″ 2019
  • MacBook Pro 13″ 2019 con due porte Thunderbolt 3
  • MacBook Pro 15″, 2019
  • MacBook Pro 13″, 2019 con quattro porte Thunderbolt 3
  • MacBook Pro 15″, 2018
  • MacBook Pro 13″ 2018 con quattro porte Thunderbolt 3

Gli utenti di Mac con CPU Intel non dovrebbero più incappare nel problema grazie al nuovo firmware integrato nell’update di macOS ma quelli che hanno avuto il problema e il Mac risulta bloccato dopo l’aggiornamento devono mettersi in contatto con Apple per risolvere l’inconveniente.

A questo indirizzo un riassunto con le novità più importanti di Monterey; a quest’altro indirizzo alcuni consigli e suggerimenti da seguire prima di installare il nuovo sistema. A questo indirizzo le istruzioni su come creare una chiavetta USB con il nuovo sistema, utile per effettuare una installazione ex-novo, anche su più Mac.

Abbiamo dedicato già diversi articoli di approfondimento al nuovo sistema operativo per Mac. Trovate tutto nel tag dedicato a macOS 12.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Offerte Speciali

Nuovo Apple Watch SE già in forte sconto su Amazon

Minimo Apple Watch SE Cellular 44mm, solo 249€

Su Amazon Apple Watch SE torna al minimo storico. Ribasso di 70€ per la versione Cellular da 44mm, prezzo di solo 249 €
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità