fbpx
HomeiOSApple iAd a dicembre in Europa (ma ma non in Italia)

Apple iAd a dicembre in Europa (ma ma non in Italia)

E’ ufficiale: iAd sbarca in Europa nel mese di dicembre ma l’Italia sarà esclusa dalla prima fase. A dirlo è Apple, in un comunicato diffuso nel corso della giornata di oggi. «iAd – si legge nel documento – sarà disponibile inizialmente a dicembre in Francia e Regno Unito mentre la Germania seguirà a partire da gennaio 2011».

La partenza a tappe con focalizzazione sui mercati più importanti (e Regno Unito e Francia sono sicuramente i due mercati principali per l’Europa) non sorprende. Da sempre Apple preferisce procedere per passi successivi, sia per ragioni di organizzazione che per ottimizzare il ritorno economico. Anche la lista degli sponsor in questo caso incide; Apple ha iniziato a raccogliere inserzioni da realtà che operano sul mercato globale ma che hanno sicuramente il ritorno maggiore da paesi economicamente più sviluppati.È possibile che l’Italia entri a fare parte del gruppo di nazioni dove saranno serviti i banner iAD nel secondo gruppo, probabilmente già a partire dal prossimo anno. In fondo il nostro mercato, almeno sotto il profilo dei numero di dispositivi in circolazione, è dietro solo ai “top five” (Usa, Giapone, Regno Unito, Francia e Germania).

Le industrie e i marchi che hanno già scelto di diventare inserzionisti con iAd per servire pubblicità tramite i device di Apple al momento sono: L’Oréal, Renault, Loius Vuitton, Nespresso, Perrier, Unilever, Citi, Evian, LG Display, AB InBev, TurkishAirlines, Absolute Radio.

Il comunicato di oggi conferma una anticipazione pubblicata dal Financial Times pochi giorni fa sull’arrivo di iAd in Europa. Nell’articolo tra i primi e più importanti inserzionisti erano citati L’Oréal e Renault presenti nella rosa di lancio ufficiale ma anche Nestlé: la multinazionale dell’alimentazione risulta però assente tra gli inserzionisti annunciati. “Siamo entusiasti di aggiungere marchi leader a livello mondiale per la rete iAd in Europa e creare opportunità ancora più grandi per gli sviluppatori” ha dichiarato Andy Miller, vice presidente di Apple iAd. “In soli quattro mesi abbiamo raddoppiato il numero di inserzionisti nel network e ora migliaia di sviluppatori hanno una nuova, preziosa fonte di reddito”.

Nel comunicato rilasciato oggi, Apple sottolinea i vantaggi e l’allettante offerta destinata agli inserizionisti: gli innovativi spot iAd fondono la qualità narrativa degli spot televisivi a cui integrano l’interattività offerta dal digitale, una miscela in grado di catturare l’interesse degli utenti anche per oltre 60 secondi, un tempo record se confrontato con qualsiasi altro mezzo di advertising. Gli sviluppatori che lo desiderano possono aderire all’iAd Network e scegliere di integrare gli spot iAd all’interno delle proprie app ricevendo così da Cupertino una percentuale del 60% tramite iTunes Connect.

Ulteriori informazioni per gli inserzionisti interessati a iAd di Apple sono disponibili a partire da questa pagina mentre tutte le opzioni disponibili per gli sviluppatori, in particolare iAd Network e iAd for Developers per pubblicizzare le proprie app, sono disponibili a partire da questa pagina del sito Apple.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 410 € su MacBook Pro M1 da 512 GB: 1299 euro

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 410 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial