Apple vuole la serie TV degli Obama già in trattative con Netflix

L’ex presidente USA Barck Obama e la moglie Michelle sarebbero in trattative con Netflix per una serie TV di show di alto profilo, ma Apple incombe. Secondo quanto riporta un importante quotidiano USA Cupertino è interessata ed è pronta a fare la sua proposta

Barack Obama
Barack Obama

Netflix sarebbe in trattativa con Barack e Michelle Obama per la produzione in esclusiva di una serie di show di alto profilo. Stando a quanto riferisce New York Times le trattative sono in fase avanzata, con Apple pronta a fare una sua proposta se l’accordo con Netflix dovesse saltare.

Il quotidiano statunitense ipotizza che gli show potrebbero prevedere per Barack Obama il ruolo di moderatore in dibattiti su temi quali l’immigrazione, la sanità, il diritto al voto, la politica estesa, il cambiamento climatico e altri temi centrali durante la sua presidenza USA, mentre l’ex first lady potrebbe occuparsi di nutrizione, un tema del quale si è più volta occupata durante gli anni passati alla Casa Bianca.

show degli Obama - foto Barack Obama
Barack Obama

Il New York Times fa notare che Obama ha uno stretto legame con Ted Sarandos, chief content officer di Netflix che è sposato con Nicole A. Avant, attivista manager dell’industria musicale che è stata ambasciatrice degli Stati Uniti alle Bahamas.

Apple è da tempo impegnata nella produzione di serie originali e sono almeno una decina i programmi sui quali sta lavorando, inclusa una serie TV con Reese Witherspoon e Jennifer Aniston, così come la nuova serie di “Amazing Stories” con Amblin Television, compagnia di produzione televisiva fondata dal regista statunitense Steven Spielberg e una divisione di NBC Universal. Secondo alcuni Cupertino punta a fornire contenuti in esclusiva e serie TV per rafforzare l’offerta di Apple Music, secondo altri invece Apple ha piani decisamente più ambiziosi e sta lavorando per creare un servizio di TV in streaming simile a Netflix e Amazon Prime Video.