Apple posticipa HomePod, lo speaker smart con Siri arriva nel 2018

Niente HomePod sotto l’albero di Natale: sarebbe dovuto arrivare in alcuni paesi entro la fine dell’anno ma ora Apple annuncia il posticipo del suo primo speaker smart con Siri

Apple posticipa il suo primo speaker smart con Siri: la multinazionale di Cupertino annuncia oggi che HomePod arriverà nel 2018. La società dichiara che è necessario ancora un po’ di tempo per perfezionare il dispositivo prima di renderlo disponibile per gli utenti, posticipando il rilascio all’inizio del 2018.


«Non vediamo l’ora che le persone possano sperimentare HomePod, l’innovativo altoparlante wireless di Apple per la casa – ha dichiarato un portavoce di Apple ha TechCrunch annunciando il posticipo – Ma ci occorre un po’ più di tempo prima che sia pronto per i nostri clienti. Inizieremo le spedizioni negli Stati Uniti, Regno Unito e Australia all’inizio del 2018».

homepod 2018
Ricordiamo che HomePod è stato presentato durante la conferenza mondiale degli sviluppatori Apple WWDC 2017 a giugno. Considerando lo stato avanzato del progetto, tenendo conto della precedente data di rilascio entro la fine di quest’anno, è ipotizzabile che lo speaker smart sia stato posticipato per affinare le sofisticate funzionalità software integrate oppure per qualche problema di produzione.

Si tratta comunque di semplici ipotesi: è praticamente certo che nei prossimi giorni emergeranno report e indiscrezioni che tenteranno di fare luce su questo posticipo. Da qui alla fine dell’anno è atteso anche il rilascio di iMac Pro, la versione più potente di sempre del computer all in one di Cupertino destinata a colmare l’attesa per il futuro Mac Pro che Apple sta risidegnando da zero.