Apple tira sul prezzo degli OLED Samsung per iPhone

Trattative in corso tra Apple e Samsung: Cupertino punta a ridurre il prezzo degli OLED per iPhone X e soprattutto per i nuovi iPhone 2018 OLED

Apple vuole ridurre il costo dei pannelli OLED per iPhone X prodotti da Samsung. Secondo il DigiTimes l’azienda di Cupertino attualmente spenderebbe 110 dollari a pezzo mentre l’idea è quella di ridurre il costo del 9.1% e pagare così 100 dollari a pannello.

Le due società starebbero attualmente negoziando la riduzione di prezzo che, se dovesse andare in porto, permetterebbe ad Apple di introdurre LG come secondo fornitore dei pannelli OLED, incrementando così la concorrenza tra i due fornitori. Secondo le voci, entro la fine dell’anno Cupertino dovrebbe acquistare intorno ai 100 milioni di pannelli OLED da Samsung da impiegare nell’iPhone X attualmente in commercio e nei due nuovi modelli OLED iPhone 2018 in arrivo in autunno.

ridurre il costo dei display di iPhone X, iphone x bianco e nero fronte retro

Non è ancora dato sapere cosa succederà nel caso in cui Apple riuscisse a spuntare un prezzo migliore per gli OLED Samsung. Per alcuni mantenendo gli elevati prezzi attuali, la mossa porterà così minori per Cupertino e margini di profitto più elevati. Secondo altri invece Apple potrebbe riversare parte del risparmio sui consumatori, rivedendo al ribasso i prezzi dei nuovi terminali OLED in arrivo tra settembre e ottobre. Secondo l’analista di RBC Capital Amit Daryanani, il prossimo iPhone X potrebbe addirittura essere venduto a partire da 899 dollari, cioè 100 dollari meno dell’attuale modello in vendita che in USA parte da 999 dollari.