Apple spinge l’autenticazione a due fattori su iOS 10.3

Apple invia pop up agli utenti iOS 10.3 per invitarli ad attivare l'autenticazione a due fattori; ancora una volta Cupertino spinge sulla sicurezza.

iOS 10.3 beta 1

Apple inizia a spingere l’autenticazione a due fattori, invitando gli utenti iOS 10.3 che hanno installato la beta ad attivarla, tramite pop up a schermo. Il messaggio ha iniziato a faro capolino sui terminali di Cupertino nelle scorse 24 ore, come suggerisce anche la redazione di 9to5mac.

Basta un semplice slide sulla notifica stessa per essere diretti nell’apposito menù Impostazioni che fornisce informazioni su come funzione l’autenticazione a due fattori e, soprattutto, spiega come abilitarla, per avere massima sicurezza. Inoltre, sempre nell’intento di spingere l’autenticazione a due fattori, Apple ha predisposto appositi avvisi, se si apre l’applicazione Impostazioni.

Per convincere gli utenti a dotarsi di questo nuovo sistema, Apple specifica che l’autenticazione a due fattori è il modo migliore per mantenere in sicurezza il proprio account. Si può proteggere il tuo account anche se qualcuno viene a sapere la password.

La notifica che Apple sta spingendo tramite pop up agli utenti di iOS 10.3 beta non va via automaticamente. Per cancellare la richiesta sarà necessario intervenire manualmente,  o abilitare l’autenticazione a due fattori richiesta.

Ad ogni modo, abilitare il processo di autenticazione a due fattori è incredibilmente semplice. Dall’interfaccia Impostazioni, sarà sufficiente toccare il tasto per attivare la relativa opzione e confermare il numero di telefono. Fatto ciò,  si riceverà una mail di conferma da parte di Apple che informa dell’avvenuta attivazione del nuovo sistema di sicurezza.

Mentre in questo momento la notifica di avviso sembra a comparire solo agli utenti iOS 10.3 beta, è facile pensare che lo stesso trattamento sarà riservato a tutti gli utenti, quando l’aggiornamento sarà reso disponibile al pubblico.

iOS 10.3