Apple, ecco i driver Boot Camp per Windows 7

Infornata di nuovi software da Apple per aggiornare i driver Boot Camp per Vista, supportare ufficialmente Windows 7 e aggiungere il supporto alla nuova tastiera wireless e il Magic Mouse di Apple per l’ultimo sistema operativo di Microsoft.

Con un po’ di ritardo rispetto a quanto inizialmente promesso, Apple ha finalmente rilasciato i driver hardware ufficiali che consentono di usare pienamente Windows 7 con Boot Camp. Se sul computer è presente Windows Vista, prima di poter installare i driver e passare a Windows 7 è necessario eventualmente utilizzare l’utility “Boot Camp for Windows 7 Upgrade Installation Utility” per aggiornare alcune impostazioni di Vista (versione a 32 o 64 bit). Questa utility, infatti, “smonta” in modo sicuro il volume/la partizione a sola lettura sulla quale è presente Mac OS X, prima dell’installazione dell’ultimo sistema operativo evitando così la comparsa di un messaggio di errore (se non si esegue tale utility, Windows 7 cercherà  di scrivere sulla partizione con Mac OS X, visualizzando un messaggio d’errore, poiché il volume di tale partizione è da Windows utilizzabile in sola lettura).

I driver per Windows 7 sono disponibili in una versione per i soli iMac fine 2009 (21.5″ e 27″) più una versione per gli iMac con la scheda video Nvidia GeForce 7300 o 7600 GT e per i Mac Pro con scheda video Nvidia GeForce 7300 GT o Quadro FX 4500. Dopo aver scaricato i driver, bisognerà  copiarli su una chiavetta USB o un dispositivo formattato MS-DOS (oppure un CD-ROM) ed eseguire l’installazione direttamente da Windows 7.

Apple ha anche rilasciato Boot Camp Software update nelle varianti per Windows a 32 e 64 bit. Questi update risolvono un problema con la trackpad dei notebook, spengono il LED rosso della porta digital audio dei laptop quando questa non è utilizzata, supportano la nuova tastiera wireless e il Magic Mouse di Apple.

Infine Apple ha rilasciato anche un update firmware per le GPU che consente l’esecuzione di Windows 7 tramite Boot Camp sugli iMac con schede video NVIDIA GeForce 7300 o GT e sui Mac Pro con schede video NVIDIA GeForce 7300 GT o Quadro FX 4500.
[A cura di Mauro Notarianni]