fbpx
Home Macity iTunes, Music & Video Apple Tv, cavallo di Troia del multimedia

Apple Tv, cavallo di Troia del multimedia

Se Apple saprà  sfruttare adeguatamente il predominio di iTunes, Apple TV diventerà  un importante fattore di traino del bilancio di Cupertino e un elemento di successo per le strategie del multimedia della Mela. Questo quanto scrive l’analista Gene Munster in un rapporto consegnato ai suoi clienti.

Munster parte per elaborare la sua analisi dal numero di utenti iTunes attivi: si tratta, grazie ad iPod, di un numero enorme, ben 110 milioni e gli utenti di iTunes, secondo Munster, sono il target privilegiato di Apple Tv. Facendo una proiezione basata su queste cifre l’analista di Piper Jaffray stima che nel corso del 2008 le Apple Tv vendute potrebbero essere 4 milioni cui se ne aggiungeranno altre due milioni vendute nel corso del 2007.

Secondo Munster iTunes ed Apple Tv partono con un vantaggio enorme rispetto al più diretto concorrente, il Media Center di Microsoft. La soluzione di Redmond per il salotto digitale al momento non conta su più di 12 milioni di utenti attivi e 23 milioni di computer che si possono fare rientrare in questa categoria. Tutto questo, unito alla semplicità  d’uso di Apple Tv, potrebbe attribuire ad Apple un vantaggio molto rilevante nella prima fase della campagna per la conquista della “digital living room”.

Anche sotto il profilo del profitto Apple Tv potrebbe risultare un grande successo. Se le cifre stimate da Munster si dimostreranno corrette, il media estendere aggiungerà  al bilancio di Cupertino 1,2 miliardi di dollari in fatturato. Ogni 500mila Apple Tv vendute gli azionisti avranno 2 centesimi in più per ciascuna azione posseduta.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,968FansMi piace
93,794FollowerSegui