fbpx
Home Macity Eventi ArcTouch mouse: Microsoft dice addio a rotellina e bottoni

ArcTouch mouse: Microsoft dice addio a rotellina e bottoni

Dici Microsoft e vengono in mente Windows e Office. Eppure da anni l’azienda di Redmond ha diversificato il proprio listino prodotti introducendo anche hardware oltre al software. E tra l’hardware i dispositivi di input hanno raggiunto ormai una diffusione e affidabilità di tutto rispetto.

L’open day Microsoft, svoltosi allo “Spazio K” di via Spalato a Milano, è stata l’occasione per fare una panoramica sui dispositivi di input di Redmond, presentando in anteprima per il mercato italiano il nuovo mouse Arc Touch. Si tratta del primo mouse Microsoft con tecnologia touch. E va detto fin da subito che è un prodotto davvero molto interessante. La linea Arc, già presente da tempo, si caratterizza per un design ricercato ed ergonomico che, sostanzialmente, riduce l’aspetto dei mouse a forme essenziali come appunto un arco. Ne consegue una buona impugnatura e un buon feeling nell’uso.
Arc Touch MouseMicrosoft HardwareA fianco dei mouse tradizionali con rotellina, Microsoft propone ora un sostituto, evoluto, per questa funzione classica dei mouse: un mini touch pad che riproduce lo scrolling e le funzionalità del terzo tasto. Il feeling è buono, chi è abituato al Magic Mouse di Apple, per esempio, avrà una curva di apprendimento ridotta e rispetto al prodotto di Cupertino una forma più comoda; un’interessante novità in questo genere di prodotti è infatti l’introduzione di un feedback tattile dello scrolling che garantisce risultati decisamente superiori: la sensazione è esattamente quella di scorrere una rotellina ma senza parti meccaniche in movimento. In futuro, assicurano in MS, l’ottimizzazione dei driver porterà ad avere più funzioni quali i già previsti i tasti di “pagina su”, “pagina giù” e tasto centrale, disponibili al momento del lancio commerciale, ma non è escluso l’introduzione di nuove funzioni nel tempo.

Un discorso a parte merita anche il design del mouse. Lo sforzo fatto dai designer e progettisti di Microsoft è davvero notevole ed evidente: l’Arc Touch Mouse, come il primo modello, sono i primi mouse ideati per arcuarsi e appiattirsi, garantendo sia l’ergonomia d’uso che la facilità di trasporto, a tutto vantaggio della portabilità. L’impugnatura è buona e adattabile a mani di diverse taglie, mentre poter riporre il mouse “chiuso” in uno scomparto del proprio zaino o della borsa ne facilità il trasporto. Altra novità degna di nota è l’aver eliminato qualunque meccanismo superfluo: anche l’accensione/spegnimento del dispositivo viene gestita e semplificata dalla forma, per accendere o spegnere il mouse è sufficiente arcuarlo e appiattirlo. Il micro ricevitore wireless per il collegamento al computer può essere attaccato magneticamente allo stesso mouse, una volta reso “piatto”.
Completano le caratteristiche tecniche l’uso della tecnologia BlueTrack che garantisce il funzionamento corretto del mouse su tutte le superfici, anche quelle riflettenti come alcuni tavoli lucidi, e una spia bicolore per segnalare all’utente la necessità di sostituire le batterie. Infine, piccola nota per i mancini: il mouse è assolutamente simmetrico e utilizzabile sia da destri che mancini.

Il mouse è commercializzato direttamente da Microsoft a 64,90 euro.
Arc Touch MouseArc Touch MouseArc Touch MouseA corredo del nuovo mouse touch, Microsoft ha proposto in rassegna tutti i dispositivi wireless (tastiere e mouse) e le nuove webcam, anche in alta definizione. Della serie “Arc” fanno parte il Microsoft Arc (rosso, nero e bianco) e Microsoft Arc Keyboard. I mouse sono caratterizzati da un design moderno ad arco, dotati di due tasti e rotella tradizionale, funzionano via wireless con un micro-ricevitore che può essere agganciato al mouse stesso in un apposito alloggiamento durante il trasporto. Anche per questa serie di mouse Arc è possibile ridurne l’ingombro, quando spento, ripiegando sotto il mouse la parte terminale del dispositivo.

La tastiera riprende e sviluppa il concetto di tastiere arcuate proposte da Microsoft da diverso tempo, in questo caso anche il piano della tastiera risulta arcuato, non solo il layout, favorendo una posizione più naturale delle mani; la tastiera ha dimensioni ridotte, mancando di tastierino numerico ed è molto comoda per un uso multimediale e lavorativo in ambito casalingo.

I prezzi della serie “Arc” sono di 49,90 euro per i mouse e 54,90 euro per la tastiera.
Microsoft HardwareMicrosoft HardwareMicrosoft HardwareMicrosoft HardwarePer chi necessita di una soluzione più completa Microsoft propone Bluetooth Mobile Keyboard 6000, una soluzione di tastiera ridotta con tastierino numerico separato con connessione Bluetooth utile per chi necessita di flessibilità e la possibilità di usare il tastierino solo quando effettivamente serve. Tastierino che può essere usato anche indipendentemente dalla tastiera e in integrazione con la tastiera del portatile.

Il prezzo della Bluetooth Mobile Keyboard 6000 è di 79,90 euro.
Microsoft HardwareUn altro mouse presentato è il Wireless Mobile Mouse 6000, nei colori bianco e nero. Si tratta di un mouse tradizionale, quindi dalla forma ovale, ma dalle dimensioni ridotte, ideale per i portatili o per chi ha le mani dalle dimensioni medio-piccole. Dotato di tutte le tecnologie di punta di Microsoft come il sensore ottico BlueTrack (che garantisce l’uso su tutte le superfici), un micro-ricevitore wireless di soli 0,8 cm di spessore (oltre al connettore USB) ripetibile nel mouse stesso per il trasporto e l’uso di una sola batteria stilo che garantisce però 10 mesi di autonomia alleggerendo il dispositivo e rendendone l’utilizzo meno affaticante.

La disponibilità del mouse è prevista per dicembre al prezzo di 49,90 euro.
Microsoft HardwareMicrosoft HardwareInfine ampio spazio dedicato alle webcam ad alta definizione (con risoluzione da 720p a 1080p) altamente integrate con Windows Live Messenger 2011, Windows Live Movie Maker e Windows Live Photo Galery: 3 nuovi modelli in grado di permettere la chat video di alta qualità con formato 16:9, audio e resa cromatica di alto livello e la registrazione di filmati. Attualmente, Microsoft non ha rilasciato driver per Mac OS quindi saranno prodotti destinati al solo mercato Windows (dove le webcam integrate forse sono meno diffuse rispetto ai desktop all-in-one e portatili della Mela). I prezzi vanno da 49,90 euro a 89,90 euro.

Praticamente tutti i prodotti qui citati sono disponibili direttamente da Microsoft, nella sezione hardware del nuovo Microsoft Store [sponsor] da cui si può acquistare direttamente ogni prodotto Microsoft, inclusi quelli compatibili con Mac.
Microsoft HardwareMicrosoft HardwareMicrosoft Hardware

Offerte Speciali

Apple Watch 5 GPS+Cellular, sconto su Amazon

Su Amazon Apple Watch 5 con rete cellulare è in sconto. La versione alluminio rosa a quasi 45 euro in meno del prezzo di mercato
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,431FansMi piace
95,288FollowerSegui