Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Audio / Video / TV / Streaming » L’italiana Bending Spoons vuole Vimeo

L’italiana Bending Spoons vuole Vimeo

Bending Spoons, l’azienda milanese fondata nel 2013 specializzata nello sviluppo di app per dispositivi mobili, è in trattativa per comprare Vimeo, il colosso americano dell’hosting video. A riferirlo sono fonti di Bloomberg secondo le quali l’azienda che ha il quartier generale a Milano sarebbe in trattativa per acquisire Vimeo, il cui valore è stimato in circa 816 milioni di dollari.

Vimeo, lanciato nel 2004, era fino al 2021 di proprietà di IAC/InterActive Corp (conglomerato mediatico USA); l’azienda ha da tempo perso smalto, oltre aver visto sfumare il 91% della capitalizzazione di mercato da quando ha iniziato a fare trading.

Bloomberg riferisce che le trattative tra Vimeo e Bending Spoons sono nelle fasi iniziali, e non è detto che si arrivi a un accordo. Ricordiamo che nel 2022 l’azienda milanese ha comprato Evernote e a gennaio di quest’anno ha annunciato l’acquisizione della piattaforma Meetup.com. Ricordiamo che lo sviluppatore italiano è diventato celebre anche per l’app Immuni nel periodo di emergenza Covid.

Bending Spoon è alla ricerca di nuove aziende da acquisire dopo aver messo a segno qualche settimana fa un corposo round di finanziamenti da 155 milioni di dollari, elemento che ha portato la sua valutazione a 2,55 miliardi.

Tra i prodotti di Bending Spoons c’è Remini, un editor fotografico con funzionalità AI e un’app di video editing per dispositivi mobili denominata Splice; sua è anche l’app Filmic ma ha recentemente licenziato il team che si occupava dello sviluppo di quest’ultima app.

Tra i patrocinatori dell’azienda milanese nomi quali Eric Schmidt (ex Chief Executive Officer di Google), l’imprenditore francese Xavier Niel (fondatore, presidente e azionista di maggioranza di Iliad), ma anche l’ex tennista e allenatore di tennis Andre Agassi, l’attore Bradley Cooper e il cantante e attore colombiano Maluma.

L'italiana Bending Spoons vuole comprare Vimeo
Uffici Bending Spoons a Milano

Il maxi round di finanziamenti da 155 milioni è frutto di una operazione guidata dagli investitori di Durable Capital Partners e la partecipazione di Baillie Gifford, Cox Enterprises, NB Renaissance, NUO Capital e StarTIP (controllata da Tamburi Investment Partners) e il family office Cherry Bay Capital Group. Non a caso, il CEO di Bending, Luca Ferrari, aveva dichiarato “Sentirete parlare di più di noi”.

Gli articoli dedicati a Finanza e Mercato sono disponibili a partire dai rispettivi collegamenti. Invece tutte le notizie sui servizi streaming per film, serie TV, musica e videogiochi sono disponibili in questa sezione di macitynet.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, per MacBook Air M2 512GB 1199 €!

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 680 euro meno del nuovo modello, solo 1199€

Ultimi articoli

Pubblicità