fbpx
Home Macity Curiosità Bill Gates ha dedicato una canzone dei Beatles al "geniale" Steve Jobs

Bill Gates ha dedicato una canzone dei Beatles al “geniale” Steve Jobs

Bill Gates ha parlato del rapporto con quel “genio incredibile” di Steve Jobs nel corso di un suo intervento al programma Desert Island Discs di BBC Radio 4, dedicando anche un brano al defunto co-fondatore di Apple.

Nel corso del programma trasmesso domenica mattina, Gates ha scelto la canzone “Two of Us” spiegando di averlo fatto per la parte che recita: “You and I have memories longer than the road that stretches out ahead” (più o meno: “Tu ed io abbiamo ricordi più lunghi della strada che si perde di fronte”). Curioso notare come secondo alcuni i versi nel testo sembrino far riferimento al rapporto tra Paul McCartney e John Lennon, per altri facevano riferimento a questioni commerciali del gruppo, elementi probabilmente non casuali per i quali Gates e Jobs hanno fatto riferimento al brano.

«Steve era davvero appassionato di musica» ha ricordato Gates «amava i Beatles come me e accennò a questo brano quando fummo intervistati insieme». Parlando del loro lavoro ha detto ancora: «Solo io e lui conosciamo l’intensità (del rapporto, ndr) e i bei ricordi conseguenti».

Gates ha anche rivelato gli alti e bassi nei rapporti con Jobs, morto nel 2011. «Nei primi tempi, l’intensità del nostro rapporto riguardava sempre progetti e cose del genere; quando Steve si ammalò, diventò più maturo e parlavamo delle nostre vite e dei nostri ragazzi».

Gates riconosce “l’unicità” del co-fondatore di Apple nella storia del personal computer ammettendo che aveva «un’incredibile attitudine nel design». Ha ricordato ancora le fasi iniziali del loro lavoro e di come per un periodo siano stati completamente alleati, lavorando sui primi software per la Apple. «A volte era molto duro, altre volte ti incoraggiava. Riusciva ad ottenere dalle persone sempre il meglio».

Nel corso della trasmissione, Gates ha parlato di otto canzoni per lui importanti, legate in qualche modo a vari periodi della sua vita (la sua infanzia, il suo rapporto con i genitori, la relazione con la moglie, la fondazione di Microsoft, ecc.).

Tra le curiosità dell’intervista, si apprende che la prima auto posseduta da Gates (a 19 anni) è stata una Porsche 911. Parlando delle accuse di spietatezza spesso rivolte a Microsoft nel costruire il suo impero, si è difeso dicendo di essere stato spietato solo se si afferma che avere prezzi super-economici significa essere spietati. «In questo senso, si: siamo stati aggressivi».

Il co-fondatore di Microsoft ha parlato poi della Fondazione Bill & Melinda Gates creata nel 2007 con la moglie Melinda French, affermando che la decisione di donare la stragrande maggioranza del loro patrimonio per buone cause, non è stata una decisione difficile. «Non hai molte scelte» ha detto Gates, «non ci saremo sempre e pensiamo che solo una piccola porzione debba andare ai nostri ragazzi che dovranno scegliere la propria strada per il mondo da soli».

Alla moglie ha dedicato la canzone “Blue Skies” di Willie Nelson (brano che ha cantato alla moglie la notte prima del matrimonio) e “How Can Love Survive?” del duo Richard Rodgers e Oscar Hammerstein.

Altri brani scelti da Gates sono stati: “Under Pressure” dei Queen e David Bowie, “Sing” di Ed Sheeran, “Are You Experienced?” di Jimi Hendrix, “One” degli U2 e il brano “My Shot” tratto dal musical basato sulla vita di Alexander Hamilton.

Steve Jobs e Bill Gates
Steve Jobs e Bill Gates

Offerte Speciali

Amazon fa il miracolo: AirPods Pro pronta spedizione e in sconto

Airpods Pro prezzo top: solo 194 €

Su Amazon gli Airpods Pro tornano ad un ottimo prezzo: solo 194 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,811FansMi piace
93,093FollowerSegui