Bologna Children’s Book Fair 2016: l’editoria per ragazzi parla digitale

Al via la Fiera del libro per ragazzi Bologna Children's Book Fair 2016 che punta sul digitale con un padiglione dedicato all'editoria hi-tech, ebook e app. I vincitori del concorso Bologna Digital Award 2016

Dal 4 al 7 aprile Bologna si trasforma nella patria dell’editoria per ragazzi e bambini: è incominciata, infatti, oggi, la Bologna Children’s Book Fair 2016, la 53° edizione di una fiera del libro che non è più fatta “solo” di libri, ma anche di app, libri interattivi, progetti di editoria digitale sempre più interessanti e protagonisti nel settore dell’editoria che guarda al futuro.

Se è vero che la Bologna Children’s Book Fair è già da cinque anni attenta alle produzioni digitali per l’editoria riservando dei momenti e degli spazi a ebook e libri interattivi tramite il progetto Bologna Digital, questo è il primo anno che viene destinato un intero padiglione al settore: si tratta del Bologna Digital Media – Padiglione 32, dove nei primi tre giorni della fiera (fino al 6 aprile) l’editoria si incontra con l’innovazione. In questo spazio gli organizzatori della Bologna Children’s Book Fair hanno voluto realizzare un centro dinamico in cui editori, sviluppatori, produttori televisivi e cinematografici, start-up studi di animazione, artisti e autori si possano incontrare, confrontare, verificare le opportunità offerte dal mondo digitale.

Bologna Digital Media

Bologna Digital Media presenta espositori di diversi paesi del mondo, con interessanti collettive a fianco di grandi marchi dell’hardware e del software. L’attenzione al digitale della Fiera del libro bolognese passa anche dal Digital Café, dedicato a dibattiti e presentazioni, da una Digital Conference Room, un luogo di incontri internazionali in cui sperimentare, discutere, progettare nuovi e sempre più stimolanti contenuti per l’infanzia e per promuovere nuove attività e relazioni all’interno della fiera e dal premio Bologna Ragazzi Digital Award.

Al centro, i vincitori del Digital Media Award
Al centro, i vincitori del Digital Media Award

Il BolognaRagazzi Digital Award: un premio dedicato al libro digitale – organizzato in collaborazione con Children’s Technology Review (USA) – che incoraggia le produzioni eccellenti e innovative nell’ambito delle app il cui concept deriva da un libro è giunto alla quinta edizione ed è stato assegnato nella mattina del 4 aprile 2016 a Wuwu & Co. – A Magical Picture Book 
(Step In Books, Copenhagen, Danimarca) per la categoria “Fiction” e a Attributes (Carstens Studios, Itasca, USA) per la categoria “Non Fiction”. Menzioni speciali sono state assegnate alla bellissima app Loopimal di Yatatoy (Lucas Zanotto, Helsinki, Finlandia), a MoonBeeps:Gizmo (Moonbot Studios, Shreveport, USA), Boum! (Les Inéditeurs, Parigi, Francia) e Goldilocks and Little Bear (Nosy Crow, Londra, Regno Unito).

Le applicazioni premiate lo scorso anno alla Bologna Children’s Book Fair 2016 sono state presentate da Macity in questo articolo.

Bologna Children's Book Fair 02
Alcune immagini dell’app Attributes – Math Doodles

Bologna Children's Book Fair 01

 

Bologna Children's Book Fair 04
Alcune schermate dell’app Wuwu & Co. – A Magical Picture Book

Bologna Children's Book Fair 03