Home Hi-Tech CES, IFA, MWC & EXPO CeBIT: due passi nel faraonico stand Asus

CeBIT: due passi nel faraonico stand Asus

Impossibile visitare il CeBIT e mancare l’imponente stand di Asus: l’area espositiva immensa è costantemente affollata da orde di visitatori. Tutti possono trovare facilmente un prodotto di interesse visto che la gamma esposta ricopre praticamente qualsiasi settore dell’IT consumer. Dagli ultra-noti EeePC sotto forma di portatili e desktop, ai computer estremi per gli utenti più esigenti e i videogiocatori, dispositivi senza fili, schede video e schede madri, infine anche alcuni originali prototipi.

Ecco una serie di fotografie realizzate dagli inviati di Macitynet che illustrano i prodotti e le novità  più interessanti.

Ecco Eee Keyboard PC: non solo una tastiera multimediale ma un vero e proprio Eee PC integrato in una tastiera. Processore Intel Atom N270, schermo da 5″ sensibile al tocco, 1GB di memoria RAM, disco SSD da 16GB, Wi-Fi, altoparlanti e microfono integrati, più una serie completa di collegamenti tra cui USB, VGA e persino HDMI

Ecco EeeBox PC un desktop ultra-compatto per una postazione di lavoro minimalista, ma anche già  pronto per il salotto di casa

La linea di EeePC ora comprende diversi modelli: in queste immagini è visibile la versione 1000HE che grazie ad Atom è in grado di funzionare fino a 9,5 ore secondo quanto dichiara Asus. Le postazioni dimostrative di EeePC sono quelle più affollate di visitatori. Rispetto ai primi modelli schermo e tastiera sono decisamente migliorati: EeePC ora sembra sufficientemente maturo per interessare gli utenti che cercano un sistema compatto ed economico per lavorare.

Anche gli appassionati di tecnologia non sono insensibili alle supercar: testimonianza della collaborazione tra Asus e Lamborghini, l’affascinante sportiva italiana è più fotografata di una fotomodella.

Ecco infine una serie di fotografie in cui è visibile il portatile-prototipo di Asus privo di tastiera. Si tratta di un concept PC originale e molto ammirato qui al CeBIT. Dal vivo la qualità  dei due schermi risulta decisamente elevata.

Impossibile provare e toccare personalmente il prototipo. Tutto è gestito via software, il prototipo funziona con Windows 7 che dispone di supporto per gli schermi sensibili al tocco. Nella visualizzazione dei documenti PDF su doppia pagina l’effetto è impressionante. L’operatore posiziona in dito nell’angolo in basso a desta o sinistra e con il dito segue il classico gesto per scorrere le pagine avanti e indietro, come con un giornale cartaceo.

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,825FollowerSegui