Come funziona la lampada anti zanzara USB e soprattutto funziona?

Il prodotto “low tech” di tendenza del 2018 sembra essere l’ammazza zanzare con LED, ventola e spina USB per l’alimentazione. Ma è veramente utile ed efficace? Vi speghiamo come funziona e se vale la pena di acquistarlo.

Come funzionano gli amazza zanzare USB e soprattutto funzionano?

Ogni tanto anche i prodotti Hi-tech hanno bisogno di essere affiancati da qualche dispositivo low-tech che permetta uno sfruttamente efficace… e così è inutile guardarsi la partita dei mondiali o il film in streaming davanti al TV ultimo grido o ascoltarsi le casse Airplay se siete circondati di fastidiose zanzare: ma le lampate anti zanzara di ultima generazione con presa USB sono in grado di eliminarle?

Con le estate i fastidiosi insetti sono tornati a farsi sentire e non mancano i più antici rimedi elettrici basati su cattura e “frittura” che da sempre hanno segnato la nostra sensibilità nei confronti degli insetti.

Come funziona la lampada anti zanzara USB e soprattutto funziona?

Come funziona

La lampada anti zanzara USB non ha le controindicazioni del cattivo odore dell’insetto bruciato perchè usa un sistema più subdolo per compiere il zanzaricidio: lo attira con una luce ammaliante (su una lunghezza d’onda di 365 Nanometri nel campo dell’Ultra Violetto) e poi grazie ad una grande ventola a bassa velocità di rotazione lo cattura per “scaricarlo” in una sorta di camera di tortura con tanti piccoli fori che gli impediscono di uscire e allo stesso tempo permettono all’aria convogliata dalla ventola di uscire creando un effetto di disidratazione sugli insetti contenuti.

Il principio alla fine è semplicissimo e gli elementi elettronici per produrre un dispositivo di questo tipo sono basilari: una grande ventola a bassa velocità di rotazione che limita il rumore nei confronti dell’umano che deve coabitare (molte volte dormendo) con la lampada anti zanzara e una serie di led posizionati alla base di supporto a forma di cono rovesciato e in grado di illuminare una griglia di solito di colore nero con un fondo bianco che amplifica la “visibilità” dei LED in questione.

Non deve quindi stupire che dispositivi di questo tipo abbiano rapidamente popolato i negozi online internazionali e quelli di vendita diretta cinesi con le varianti più curiose dal punto di vista del design ma sempre con la stessa struttura di base: cono rovesciato con luci, ventola e camera di disidratazione: anzi siamo già alla seconda generazione con una maggiore efficienze e ventole sempre più silenziose.

Come funziona la lampada anti zanzara USB e soprattutto funziona?

Il trucco per venderli ovunque e farli usare ovunque

La rapida disponibilità di un oggetto del genere a livello mondiale è frutto di un trucco che accomuna ormai la gran parte dei dispositivi elettronici a ridotto consumo: è sparito il classico alimentatore per lasciare il posto ad una comunissima spina USB che vi permetterà di usare l’ammazza zanzare ovunque: in casa collegato ad un alimentatore, in macchina collegato ad un convertitore ma sopratutto in giardino o in qualunque angolo voi vogliate con una normalissima batteria USB che usate per per caricare un cellulare.

Ma funzionano veramente? Il trucco c’è!

A leggere le recensioni su Amazon e siti simili c’e’ chi si dichiara entusiasta e chi delusissimo: dipende ovviamente dal numero di zanzare catturate!

E il trucco per catturare le zanzare è uno solo: usare il dispositivo al buio o a luci bassissime.

Noi abbiamo sperimentato uno di questi modelli (lo trovate sotto) che come detto ha caratteristiche comuni a tanti altri e, grazie ad un caricabatterie da 14.000mAh lo abbiamo tenuto acceso per 4 giorni spostandolo in varie aree delle casa più o meno illuminate, facendolo lavorare di giorno e di notte in stanze che normalmente presentano 3 o 4 fastidiose zanzare che si aggirano pronte a pungere (abbiamo le zanzariere ma anche un gatto che le attraversa come se non esistessero). 

Ebbene, dopo aver controllato in varie tappe il contenuto del cilindro disidratatore abbiamo potuto constatare che, come ci si aspettava, il sistema non funziona assolutamente di giorno ma è efficacissimo di notte, anche in presenza di una TV accesa in salotto o di una fioca luce in giardino. 

Le zanzare si avvicinano ai LED ammalianti solo se non hanno sorgenti luminose distraenti e solo se il resto della stanza è in penombra e le luci in ombra completa. Ovviamente il massimo effetto si ottiene con la stanza al buio.

I consigli

Il consiglio più semplice è di risparmiare energia e far funzionare gli ammazza zanzare solo in stanze oscurate o magari se avete una camera che ospita un bimbo piccolo di oscurarla e chiuderla nel pomeriggio per eliminare le zanzare e magari di posizionare il dispositivo fuori della sua vista quando dorme all’interno. 

Lo stesso potete fare anche con degli adulti: la vista delle luci LED a quella frequenza attira le zanzare ma è fastidiosa per il vostro sonno mentre la ventola è sufficientemente sopportabile (dipende sempre dalla vostra sensibilità e dal numero di giri e dalla forma delle pale che influiscono sul rumore generato). 

La disponibilità di una batteria USB rende tutto l’apparato veramente versatile.

Conclusioni

Insomma se non volete usare la cattura manuale, i sistemi di “attira e friggi” con cattivi odori e sinistri rumori e i malefici sistemi a tavoletta o il vecchio spray che poi lasciano i cadaveri in giro per la stanza, i sistemi amazza zanzare USB possono essere efficaci e non inquinanti: basta usarli con accortezza e non aver paura di compiere il triste rito di svuotamento del serbatoio con le zanzare disidratate all’interno.

L’ammazza zanzare USB da acquistare

Qui sotto vi riportiamo il modello che abbiamo provato disponibile sia su Amazon che Gearbest. Come detto le differenze con gli altri modelli più che funzionali sono estetiche e alcuni di questi hanno pure il contenitore apribile a cerniera o una estetica più ricercata.

La lampada anti-zanzare con ventola che abbiamo provato è quella in offerta a 13 Euro su GearBest: trovate l’immagine qui sotto e il link per l’acquisto su questa pagina.
Come funzionano gli amazza zanzare USB e soprattutto funzionano?

Lo stesso prodotto in offerta in queste ultime ore si è reso disponibile su Amazon a 11,99 Euro. Esiste anche nella variante nera.