Dalla Francia un’app per monitorare la cura del tumore al seno

Un’applicazione per dispositivi portatili per monitorare e guidare le pazienti che stanno curando il cancro al seno. Questo è il progetto ambizioso di Voluntis, azienda francese specializzata in applicazioni di ambito medico (fino ad ora concentrata su diabete, emofilia e problemi di coagulazione), realizzata insieme con Roche Diagnostics.

 Un’applicazione per dispositivi portatili per monitorare e guidare le pazienti che stanno curando il cancro al seno. Questo è il progetto ambizioso di Voluntis, azienda francese specializzata in applicazioni di ambito medico (fino ad ora concentrata su diabete, emofilia e problemi di coagulazione), realizzata insieme con Roche Diagnostics e presentato proprio nel mese di ottobre dedicato alla prevenzione del tumore al  seno. L’applicazione, il cui utilizzo sarà valutato attraverso uno studio clinico in Francia prima di essere resa disponibile agli utenti, prevede l’utilizzo della telemedicina per il monitoraggio della salute dei pazienti tra una visita medica e l’altra e nel periodo tra le diverse terapie.

“L’applicazione accompagnerà durante la loro malattia i pazienti. Se prescritta come uno strumento da aggiungere alla propria terapia, aiuterà i pazienti nella gestione dei loro sintomi. I sintomi potranno essere inseriti manualmente o potranno essere raccolti tramite dispositivi indossabili collegati all’applicazione – si legge in un comunicato di Voluntis -. I dati saranno quindi analizzati e inviati tramite Internet al team medico del paziente, che da remoto potrà seguire l’andamento della salute dell’ammalato. I pazienti riceveranno, quindi, delle indicazioni su come gestire al meglio i sintomi e su come modificare la propria terapia da effettuare a casa”.

Un esempio, quello di questo progetto di Voluntis e Roche, di come applicazioni e cloud possano andare incontro alle necessità di tutti i giorni in ambito medico e trasformare i dispositivi portatili in strumenti intelligenti e adatti a migliorare la qualità della vita.

Schermata 2015-10-08 alle 10.24.57