Sto caricando altre schede...

Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Curiosità » Dopo Touch e Face ID Apple pensa al Body ID

Dopo Touch e Face ID Apple pensa al Body ID

Pubblicità

Apple inizia a guardare oltre al Touch ID e Face ID, ipotizzato un sistema futuro in cui l’intero corpo utente potrà essere scansionato per confermare l’identità ed eseguire analisi della salute.

La domanda di brevetto appena scovata, intitolata “Dispositivi elettronici con circuiti di analisi della composizione corporea”, descrive un dispositivo come iPhone in grado di eseguire scansioni a tutto il corpo e, a seconda dei risultati, fornire “contenuti mirati” in grado di offrire vantaggi agli utenti.

L’iPhone potrebbe così avvertire l’utente nel caso in cui prenda troppo peso, fornendo consigli utili su come tornare al proprio peso forma. Ovviamente, questa sarebbe solo una delle funzioni che Apple ha in mente, mentre la maggior parte sarebbero legare alla identificazione utente, sfruttando l’intero corpo, piuttosto che il solo viso o l’impronta digitale.

Ovviamente, una scansione total body suona come più lenta o meno conveniente rispetto al Face ID, ma la tecnologia potrebbe essere utilizzata all’inizio da uno scanner separato e piuttosto grande , o da un iPhone che scatta foto di parti del corpo.

Per le immagini del corpo, i dati dell’immagine possono essere catturati scansionando il corpo dalla testa ai piedi, catturando l’intero corpo in un’unica cornice e/o catturando più fotogrammi di immagini di diverse parti del corpo come viso, collo, vita, gambe.

I dati dell’immagine del corpo possono includere una vista frontale del corpo e una vista laterale del corpo. I dati dell’immagine possono anche essere catturati in una sequenza di immagini, come quelle di un video scattato mentre il soggetto respira e/o si muove.

Dopo Touch e Face ID Apple pensa al Body IDInoltre, il brevetto spiega che il grasso corporeo tende ad essere immagazzinato in alcune sacche di grasso in regioni come le guance e il collo; queste particolari zone, dunque, potrebbero servire ad Apple per indicare al meglio la composizione corporea dell’utente e fornire quindi consigli più utili e mirati.

Dopo Touch e Face ID Apple pensa al Body ID

Come sempre con le domande di brevetto, il documento mira a coprire la più ampia gamma di usi possibile, piuttosto che essere specifica. Lo scopo della domanda di brevetto è descrivere come si poltrente ottenere qualcosa, non cosa si può poi fare con il risultato.

Inoltre, come per qualsiasi altra domanda di brevetto di Apple, o di altre big del settore, non vi è alcuna certezza che quanto descritto nel documento venga effettivamente rilasciata come tecnologia ad uso e consumo degli utenti finali.

La domanda di brevetto è accreditata a cinque inventori, tra cui Gopal Valsan e Thilaka S. Sumanaweera.

Per tutte le domande di brevetto il link da seguire è direttamente questo.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Risparmio da 300€ per MacBook Air M2, solo 975 euro

Amazon sconta sullo sconto Apple per il MacBook Air M2 da 256 GB: lo pagate solo 975 euro. 300 meno del prezzo di ufficiale con uno sconto del 19%
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità