Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Internet » Elon Musk pronto per il lancio dei satelliti StarLink di nuova generazione

Elon Musk pronto per il lancio dei satelliti StarLink di nuova generazione

Elon Musk ha riferito di puntare di Starship, un veicolo di lancio in corso di sviluppo e finanziato da SpaceX (la sua azienda aerospaziale) per inviare in orbita satelliti Starlink di nuova generazione.

“Abbiamo bisogno che Starship funzioni e viaggi frequentemente o Starlink 2.0 sarà bloccato a terra”, ha riferito Musk al canale YouTube Everyday Astronaut, spiegando che inviare in orbita i satelliti StarLink 2.0 con i Falcon 9, come fatto con la precedente generazione di StarLink, non è plausibile. “Falcon non ha né il volume, né la massa per la capacità di messa in orbita richiesta per Starlink 2.0. Anche se rimpiccioliamo il satellite, la massa totale del Falcon non è affatto sufficiente per quanto richiesto da StarLink 2.0”.

Secondo quanto riferito da Musk, il primo Starlink 2.0 è stato già prodotto, pesa 1,25 tonnellate ed è lungo circa 7 metri; come termine di paragone, i satelliti Starlink 1.0 pesano 269 kg; il maggiore peso di Starlink 2.0 secondo Musk permette di ottenere satelliti ancora più efficienti, spiegando che la nuova generazione è di un ordine di grandezza superiore, in termini di gestione dei dati.

La carovana di luci nella notte. Ecco Starlink di Elon Musk

Musk aveva in passato indicato luglio 2021 per il test orbitale di Starship; le lungaggini sono legate alla Federal Aviation Administration (FAA) statunitense che deve dare il placet per questioni relative alla valutazione ambientale; in precedenza si riteneva che l’approvazione sarebbe arrivata per la fine del 2021 ma il termine ultimo è stato più volte spostato; sono state effettuate modifiche come richiesto dalla FAA, elementi che richiedono ogni volta l’esecuzione di nuovi test, valutazioni e successive convalide. La FAA è ad ogni modo vicina alla conclusione delle valutazioni e non dovrebbe mancare molto all’ok definitivo per la messa in orbita.

Starlink opera al momento in 30 diversi paese e recentemente l’uso è stato approvato anche in Nigeria e Mozambico con l’intento di rendere più semplice la massificazione della Rete nel continente. L’unico problema al momento sono i costi elevati: 100 euro al mese per navigare e  550 euro per il kit completo che comprende il ricevitore satellitare da montare all’esterno, importi che diventano 460 euro al mese e 2.300 euro per il kit se si vuole il servizio premium alla massima velocità. In Italia i prezzi sono di 644 euro per l’hardware e 99 euro al mese per navigare.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, risparmio da 630€ per MacBook Air 512GB M2 15,4 rispetto ad M3

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 630 euro meno del nuovo modello, solo 1249€

Ultimi articoli

Pubblicità