Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Finanza e Mercato » Elon Musk svela Telepathy, il primo Neuralink per umani

Elon Musk svela Telepathy, il primo Neuralink per umani

Elon Musk annuncia che il primo dispositivo Neuralink per umani si chiama Telepathy. L’inarrestabile Elon ha recentemente annunciato su X (ex Twitter) che il primo essere umano ha ricevuto un impianto Neuralink.

L’operazione sembra essere stata un successo, con Musk che afferma che il paziente sta recuperando bene e i risultati iniziali sono promettenti. Tramite post successivi Musk fornisce ulteriori dettagli su cosa Neuralink ha impiantato sul suo primo soggetto umano.

Secondo il CEO di Tesla, l’impianto si chiama Telepathy e consente all’utente di controllare dispositivi digitali attraverso le onde cerebrali. Musk ha scritto in un post su X che i primi utenti di questo sistema saranno persone che hanno perso l’uso degli arti.

Elon Musk annuncia primo impianto cerebrale Neuralink su un umano
Immagine di Neuralink

Permette di controllare il telefono o il computer e attraverso di essi quasi qualsiasi dispositivo, solo pensando.

I primi utenti saranno coloro che hanno perso l’uso degli arti.

Immagina se Stephen Hawking potesse comunicare più velocemente di un dattilografo o di un banditore d’asta. Questo è l’obiettivo

Neuralink può iniziare test sull’uomo per interfaccia cervello computerUn’anteprima di Telepathy sembra essere stata pubblicata da Neuralink in un video che riportiamo in questo articolo. Nel breve filmato, che descrive lo studio PRIME (Precise Robotically Implanted Brain-Computer Interface) dell’azienda, Neuralink dichiara che il suo impianto cerebrale consentirà agli utenti di connettersi con i propri cari, navigare su internet e persino giocare utilizzando solo il pensiero.

La startup ha notato alla fine del video che sta cercando volontari che soffrono di quadriplegia a causa di una lesione al midollo spinale, o persone a cui è stata diagnosticata la sclerosi laterale amiotrofica (SLA). Considerando l’annuncio di Musk su X, sembra che Neuralink stia compiendo alcuni passi verso la commercializzazione dei suoi impianti cerebrali.

Secondo Neuralink, lo studio PRIME durerà circa sei anni, quindi le persone che desiderano partecipare ai test clinici dovranno essere pronte ad un impegno a lungo termine. Lo studio è diviso in due parti, con quello primario che durerà circa 18 mesi.

I pazienti dello studio PRIME di Neuralink dovranno anche essere pronti a partecipare a sessioni di ricerca per interfacce ceervello – computer BCI di un’ora almeno due volte a settimana.

Elon Musk svela Telepathy, il primo Neuralink per umani

Dopo i 18 mesi dello studio primario, i pazienti Neuralink entreranno nella fase di follow-up a lungo termine degli studi clinici umani, che si prevede durerà più di cinque anni. Tutte le notizie che parlano di Elon Musk sono disponibili nella sezione dedicata di macitynet, invece per gli articoli su Tesla si parte da qui.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Amazon fa il "tre per due" su iPhone 13,  lo sconto è del 33%!

Ecco il vero iPhone low cost, iPhone 13 a solo 599 €

Incredibile super su Amazon per iPhone 13 da 128 GB. Lo pagate il 21% in meno del suo prezzo e risparmiate 160 €. Solo 599 €.

Ultimi articoli

Pubblicità