fbpx
Home Macity Voci dalla Rete Espode iPod touch, Apple rimborsa solo in cambio del silenzio

Espode iPod touch, Apple rimborsa solo in cambio del silenzio

Rimborso in cambio del silenzio. Questo sarebbe stato il baratto proposto da Apple ad un cliente britannico che ha avuto la sfortuna di vedersi esplodere quasi tra le mani un iPod touch. La vicenda, che se confermata avrebbe dei risvolti quantomeno imbarazzanti per Cupertino, viene raccontata da The Times.

Tutto sarebbe iniziato qualche settimana fa quando un cittadino di Liverpool, Ken Stanborough, ha percepito nel dispositivo della figlia undicenne Ellie uno strano sibilo. Toccato il player si è anche accorto di un forte surriscaldamento che è diventato insopportabile costringendo il signor Stanborough a lanciare l’€™iPod dalla finestra. L’€™iPod è, letteralmente, esploso una volta atterrato sul prato di fronte a casa. Inizialmente lo sfortunato possessore del lettore ha cercato di riportare il prodotto dove esso era stato comprato; il venditore (Argos) ha consigliato di contattare direttamente Apple. Seguendo il consiglio ecco, almeno secondo la ricostruzione che ne fa The Times sulla base delle parole di Ken Stanborough, la sconcertante risposta: ‘€œsiamo disposti a rimborsare il prezzo dell’€™iPod a patto che venga mantenuto lo stretto riserbo su quanto accaduto’€. Apple avrebbe poi resto ancora più chiari i termini del patto sottolineando che nel caso qualche cosa fosse finito sulla stampa dopo avere percepito il risarcimento, ci sarebbe stata la possibilità  di una azione legale da parte di Apple con la richiesta di danni.

Evidente il tentativo, se questi sono i fatti, da parte di Apple di non far trapelare la vicenda per non danneggiare la propria immagine e quella di uno dei suoi partner (in casi come questi, spesso, la responsabile è una batteria difettosa) e altrettanto evidente l’€™aut aut che il cittadino di Liverpool ha ritenuto non accettabile. ‘€œSi è trattato, dal mio punto di vista, di una lettera inquietante. Hanno messo una condanna a vita su di me, mia figlia e sua madre. Se inavvertitamente qualcuno si fosse lasciato sfuggire qualche cosa, non importa cosa, ci avrebbero fatto causa. Penso che si tratta di una condotta assolutamente riprovevole. Non abbiamo chiesto un risarcimento, ma solo il denaro che avevamo speso per l’€™iPod.

Apple al momento non ha risposto alle richieste di commento avanzate dal giornale, sostenendo di non avere visto l’€™iPod danneggiato. Argos, che ha venduto il dispositivo, si è rifugiata in un ‘€œno comment’€.

Il Trading Standard Institute, che nel Regno Unito tutela i consumatori e la correttezza nel mercato, ha anch’€™esso rifiutato un commento specifico, sottolineando di non avere idea se il tipo di lettera inviata da Apple è uno standard nel campo industriale. Ha però sottolineato di comprendere il tentativo di Apple di proteggere la sua reputazione anche cercando un accordo confidenziale.

Offerte Speciali

Apple Watch 5 GPS+Cellular, sconto su Amazon

Apple Watch 5 GPS+Cellular 44mm, minimo storico: 342,90 euro

Su Amazon Apple Watch 5 si compra in sconto. Modello grigio siderale ribassato con prezzo da 531 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,987FansMi piace
93,611FollowerSegui