fbpx
Home Hi-Tech Android World Face ID su Android, Xiaomi e OPPO lo avranno nel 2018

Face ID su Android, Xiaomi e OPPO lo avranno nel 2018

Prevedibile, probabilmente scontato: i concorrenti Apple si stanno attrezzando portare Face ID su Android ricreando una piattaforma, simile a quella di iPhone X.

Il Face ID Android arriverà  già il prossimo anno, o così almeno dovrebbe essere per Xiaomi e OPPO. Mentre Xiaomi ha iniziato a vendere i propri smartphone in Europa da poco, con device ufficialmente rilasciati in Spagna, OPPO è un brand molto più lontano dai nostri lidi, ma ben noto al pubblico cinese. Come accaduto con il Touch ID, divenuto il metodo di sblocco standard per qualsiasi smartphone presente sul mercato, anche di fascia bassa, anche su Android il Face ID potrebbe presto sostituire il sistema di sblocco con impronta digitale.

Face ID su iPhone funziona così

Secondo un rapporto del DigiTimes, già nel 2018 Xiaomi e OPPO potrebbero rilasciare il proprio smartphone con Face ID. Si tratta di un rapporto contrario a quanto dichiarato mesi fa da KGI, secondo cui Apple aveva almeno due anni e mezzo di vantaggio sulla concorrenza. E’ possibile che il Face ID di matrice cinese non abbia, almeno inizialmente, lo stesso identico funzionamento del 3D sensing di Apple, ma verosimilmente non sarà poi tanto differente.

Sarà interessante capire chi saranno i fornitori di tale tecnologia, considerando che proprio la camera truedepth è stata la componente che più ha causato problemi ad Apple, e che tutt’ora è fonte di strozzature, rallentamenti e colli di bottiglia nella produzione.

Sono molte le start up che proveranno ad entrare nel business, ed oltre a OPPO e Xiaomi, siamo pronti a scommettere, anche Samsung inizierà presto ad esplorare tale sistema di sicurezza. Già con il prossimo Galaxy S9 il colosso sud coreano potrebbe finalmente mettere a punto il proprio sistema di sblocco, dato che attualmente risulta parecchio deficitario su molti fronti e per diverse ragioni.

Offerte Speciali

MacBook Air 2019 vs MacBook Air 2020, specifiche a confronto

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto al 10% su Amazon. Tanta velocità per il nuovo MacBook Air M1
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,831FansMi piace
93,205FollowerSegui