fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Facebook ha comprato Giphy, la piattaforma per scovare milioni di GIF animate

Facebook ha comprato Giphy, la piattaforma per scovare milioni di GIF animate

Facebook ha acquisito Giphy, una piattaforma sulla quale è possibile trovare milioni di GIF animate. I termini finanziari non sono stati resi noti ma Axios riferisce che l’operazione è costata circa 400 milioni di dollari (poco meno di 400 milioni di euro).

Facebook mira ad integrare Giphy con Instagram, rendendo più semplice la possibilità di incorporare GIF e sticker nelle Storie e nei messaggi diretti di Instagram. Giphy dovrebbe mantenere il suo brand, le sue API e il datahase di immagini GIF rimanere accessibile.

Vishal Shah, vice presidente di Facebook, riferisce che il 50% del traffico di Giphy arriva già dalla famiglia di app di Facebook e metà di questo dal solo Instagram.

“Abbiamo usato le API di Giphy per anni, non solo in Instagram ma nell’app Facebook, in Messenger e WhatsApp”, spiega Shah. “Giphy continuerà a gestire la sua libreria (inclusa la sua raccolta globale di contenuti) e non vediamo l’ora di investire ulteriormente nelle sue tecnologie e relazioni, con contenuti e API per i partner. Le persone potranno continuare a caricare GIF; per gli sviluppatori non cambia nulla e le API dei partner continueranno a funzionare.

Facebook ha comprato Giphy, la piattaforma per scovare milioni di GIF animate

Giphy è stata fondata da Alex Chung e da Jace Cooke nel febbraio del 2013. “La comunità creativa di Giphy sarà ancora in grado di creare grandi contenuti”, ha dichiarato ancora Vishal Shah.

Tutti gli articoli di Macitynet che parlano di Facebook sono disponibili a partire da questa pagina.

Offerte Speciali

Su Amazon iPhone SE 2020 è già al prezzo più basso: 464 €

iPhone SE 2020 64GB al prezzo minimo: 414,99€

Su eBay comprate in forte sconto tutti gli iPhone SE: prezzo da 414 euro, 85 euro meno del prezzo Apple!
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,762FansMi piace
93,854FollowerSegui