fbpx
Home Hi-Tech Android World Facebook spinge i dipendenti all'uso di Android invece di iOS

Facebook spinge i dipendenti all’uso di Android invece di iOS

Per anni l’applicazione di Facebook dedicata ad iOS ha avuto la priorità sulla controparte Android: il social network blu non ha mani nascosto la sua preferenza, dedicando minore attenzione al robottino verde di quanta ne dedicasse al sistema operativo mobile di Cupertino, e dotando i dipendenti di iPhone per testare la app direttamente.

Con il passare del tempo però la penetrazione di mercato di Android è cresciuta e sembra che Facebook ora voglia andare in contro tendenza: come riportato da TechCrunch, Facebook avrebbe lanciato la campagna “Droidfooding”, in cui incita gli utenti a testare la app direttamente su un cellulare Android.

L’invito è accompagnato da un grafico abbastanza eloquente dove si evidenziano le proiezioni di crescita dei due sistemi operativo, con Android a svettare verso il prossimo 2016 con circa il triplo delle quote riservate ad iOS.

Nonostante Facebook dichiari di non voler spingere i dipendenti a cambiare dispositivo ma semplicemente a testare il lavoro dell’azienda, è evidente come la diffusione di Android stia spostando le priorità sempre di più verso il robottino verde, che ad oggi può contare su una’applicazione decisamente mediocre e poco responsiva.

Nonostante nei dati di navigazione iOS sia in testa rispetto ad Android, nel caso di Facebook è probabile che il divario sia minore, trattandosi praticamente del social network più popolare al mondo, un servizio sfruttato non solo dagli utenti più esperti ma anche dai clienti meno tecnologici.

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB scontato su Amazon: 949 €

iPad Pro 11″ 256 GB al prezzo minimo su Amazon: 916 euro

Su Amazon iPad Pro torna al prezzo minimo nella sua versione da 256 GB cellular con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 1064 euro, quasi il 10% in meno del prezzo di listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,968FansMi piace
93,794FollowerSegui