Girato il primo film in 8K

NHK, l’azienda statale radio televisiva giapponese, presenterà al Festival cinematografico di Cannes il primo film girato nel formato Super Hi Vison (SHV) detto anche Ultra Hight Definition (UHD). La risoluzione è di 7680 × 4320 pixel (33 megapixel), circa 16 volte il full HD.

Si parla a malapena di 4K ma già i giapponesi, si sa, sono avanti e un emittente televisivo nazionale ha già girato il primo film in 8K: “Bijin no ôi ryôriTen” (in italiano dovrebbe essere: «Le bellezze del ristorante »). Sotto forma di cortometraggio, il film verrà presentato a maggio al Festival cinematografico di Cannes ed è stato girato nel formato Super Hi Vison (SHV) detto anche Ultra Hight Definition (UHD), un formato video digitale in sperimentazione proposto dalla giapponese NHK, che l’ha sviluppato insieme a BBC, RAI, ORF, SRG SSR, ARD e ZDF. La risoluzione è di 7680 × 4320 pixel (33 megapixel), circa 16 volte il full HD; un singolo fotogramma UHDTV quindi è in altezza e larghezza quattro volte il numero di pixel di un fotogramma dell’attuale HDTV. Tra i produttori che hanno già a disposizione telecamere in grado di riprendere con questa risoluzione vi sono Hitachi e Fijitsu.

[A cura di Mauro Notarianni]