fbpx
Home Macity In Evidenza Sol Republic Tracks HD: la recensione delle cuffie mutanti di qualità 

Sol Republic Tracks HD: la recensione delle cuffie mutanti di qualità 

Le cuffie? Non solo per ascoltare!
Celebrity Headphones è il nome che viene dato alle cuffie che troviamo in testa o forse solo al collo di personaggi noti o notissimi del mondo sportivo e musicale, indossati per testimoniare molte volte spontaneamente il piacere di ascolto o l’adattarsi a un particolare look. Ovviamente i capostipiti di questa tendenza che sposa design, qualità di ascolto e pubblicità più o meno esplicita sono stati i prodotti di Beats By Dr. Dre con la spinta distributiva di Monster Cable dell’eclettico Noel Lee. Ora che Beats si è reso completamente indipendente espandendo a sua misura le diverse linee di prodotto e accordandosi a vario livello con produttori come HTC, Monster ha creato una propria linea (o meglio diverse linee) di cuffie sempre con l’appoggio di nomi di spicco dello spettacolo, dello sport e della moda.

sol republic tracks HD

Ma tra i protagonisti di questa guerra di marketing non ci sono solo i due ex-soci: Noel Lee ha trovato persino un concorrente in famiglia: il figlio Kevin Lee che insieme a Scott Hix ha creato il marchio Sol Republic facendo subito “il botto”: come testimonial d’eccezione nei giorni dell’Olimpiade di Londra dello scorso ano ha avuto nientemeno che Michael Phelps.

Le cuffie che abbiamo recensito a lungo (con alcuni confronti interessanti che leggerete in altre prove che seguiranno) sono il modello intermedio delle tre serie Over Ear di Sol Republic: Tracks, Tracks HD e Track Ultra. Tracks è il modello base con uno spiccato accento sui bassi, Tracks HD sono più rivolte alla musica rock mentre le Tracks Ultra sono il top di gamma.

La caratteristica distintiva di ogni serie sta ovviamente nei padiglioni anche perché le prime due versioni hanno un elemento in comune che, di fatto, rende le cuffie Sol Republic uniche nel loro genere: la headband o fascia di appoggio per la testa (Sol Republic la chiama Sound Track) su cui s’innestano i padiglioni e i cavi (con regolazione volume, mute e microfono) è intercambiabile e soprattutto disponibile in una gamma di colori notevole e soprattutto adattabile alle mode, all’abbigliamento e persino all’umore di chi le indossa. Sol Republic ha chiamato quest’adattabilità con un nome che ovviamente richiama la possibilità di interagire con la musica: Track Mix.

Già, perché sempre più spesso la cuffia è, al pari della cover del cellulare un elemento distintivo, un segnale dei propri gusti, della capacità di abbinare nuance soprattutto perché la necessità di nascondere un elemento fondamentale della fruizione musicale è stata sostituita da quella di avere strumenti di ascolto di elevata qualità dalle prestazioni costanti e questi sono risultati che difficilmente una cuffietta base o un’in-ear sono in grado di offrire. Ben vengano quindi le cuffie a padiglione anche vistose o alla moda: a giovarsene non saranno soltanto gli abbinamenti con vestiti e gusti personali ma anche con i nostri padiglioni auricolari.

sol republic tracks HDPersonalizzabili anche nel cavo
Tornando alle nostre cuffie: l’intercambiabilità della banda è abbinata anche a quella del cavo di collegamento che si stacca completamente dai padiglioni ed è disponibile anche questo in diversi colori e pure indipendentemente dalle cuffie: potete realizzare tutte le combinazioni di colore che volete e soprattutto evitare di buttare un accessorio che vi piace e funziona soltanto perché il cavo si danneggiato per il troppo uso o perché qualche fratellino geloso vi ha tagliato il connettore… Non che il danneggiamento del cavo sembri una cosa automatica: la qualità della realizzazione sembra ottimale per resistere agli stress di un uso frequente.

La confezione
Si tratta, come vedete dalle foto, di una confezione quasi completamente trasparente che mette in risalto la finitura dell’oggetto e la variante di colore della banda: l’utente deve costatare direttamente la vivacità dei colori, la finitura lucida o matte e le dimensioni reali del prodotto che va ad acquistare. Nella confezione troviamo dentro la parte in cartone sia i cavi di collegamento sia la borsa in neoprene per il trasporto dei padiglioni. Per la sua particolare tecnica costruttiva la cuffia non è collassabile ma potete tranquillamente smontarla, riporre i padiglioni e il cavo e mettere altrove l’arco di sostegno. Nelle nostre immagini potete vedere anche la confezione dei “pezzi di ricambio” che riprendono il look e la qualità della confezione base.

Segue nella prossima pagina con video e conclusioni

L’assemblaggio e la sostituzione delle parti
Nel video qui sotto vediamo come sia semplice sostituire headband e cavo per trasformare il look complessivo delle cuffie. Il tempo impiegato è di circa 40 secondi.

Indossiamole: il confort
Le cuffie sono effettivamente molto leggere grazie all’headband in plastica e ai padiglioni anch’essi ridotti ai minimi termini come articolazione. L’imbottitura nella parte superiore aiuta a creare tre punti diversi di contatto con la vostra testa e a mantenerle in posizione anche durante movimentate sessioni di ballo o di corsa. Sono cuffie che rimarranno sempre al loro posto e assicureranno un’ottima tenuta d’aria intorno al padiglione auricolare con due effetti positivi sull’ascolto: l’isolamento dall’esterno sia per voi che ascoltate e volete mantenere la privacy sia per i vostri vicini sia non saranno costretti a sorbirsi la vostra playlist personale. Il secondo effetto positivo è la costanza delle prestazioni d’ascolto: con le cuffie in-hear o quelle completamente aperte la risposta in frequenza è quanto mai variabile perché dipende dalla posizione della cuffia rispetto al condotto uditivo mentre qui il complesso orecchio-cuffia è sempre nelle stesse condizioni.

L’unica controindicazione è per chi indossa gli occhiali (come chi ha effettuato la recensione): dopo circa due di ascolto con occhiali addosso la parte superiore dell’orecchio si trova un po’ troppo schiacciata dalle cuffie e le stanghette degli occhiali lavorando a contrasto creano una certa dolenzia. Il fatto che i padiglioni delle cuffie non siano orientabili sull’asse verticale per una precisa scelta costruttiva (l’headband a scorrimento non avrebbe permesso degli snodi) fa in modo che la parte interna/frontale faccia più pressione di altri modelli.

DJ Mode e Headband indistruttibile
Se occasionalmente vi dedicate al missaggio la possibilità di smontare letteralmente i padiglioni vi permetterà di utilizzarne uno singolo portandolo all’orecchio se necessita e di usare la restante parte in alternativa con l’ascolto live… una capacità ben difficile da trovare nelle cuffie consumer che abbinata all’impossibilità di rompere, distorcere o piegare l’headband completamente in plastica rende simpaticamente versatile la soluzione di Sol Republic.

Come suonano
Come accennato in apertura, abbiamo provato tutti e tre i modelli di Sol Republic in vari punti vendita e molto più a lungo le Ultra HD che trovate nelle foto e nel video. I rispettivi speaker sono i V8, V10 e V12. Con la corretta premessa che come gusti musicali siamo orientati al Pop/Rock/Jazz dobbiamo dire che il modello base (con speaker V8) ci sembra troppo “pompato” sui bassi per incontrare i gusti musicali dei giovani e il modello top è più consono alle nostre preferenze.

Le Tracks HD con “motore” V10 stanno giusto nel mezzo con dei bassi importanti ma non invadenti e con le frequenze medie in evidenza forse anche un po’ a velare le alte. Con brani pop si apprezza la rotondità dei bassi ben presenti e in grado di spostare i trasduttori senza grossi fastidi nell’ascolto. Vengono in particolare valorizzate le voci e le chitarre sia acustiche sia elettriche e come negli altri due modelli la presenza in generale è valorizzata dalla buona efficienza che però non straborda mai ai livelli di spacca-timpani.

Dopo avere ascoltato una varietà di contenuti musicali di ogni tipo, pensiamo che siano, nella loro gamma di prezzo, un buon acquisto per chi ama la musica Rock con incursioni nella dance meno opprimente e una buona cuffia “generalista” per chi desidera un suono consistente e presente. Le frequenze alte mai metalliche o evanescenti come accade con trasduttori di basso livello restano un po’ dietro le medie ma con una buona equalizzazione si può facilmente trovare un bilanciamento anche per chi preferisce un suono più equilibrato.

Pro:
Buona risposta su tutta la gamma, facilità e rapidità di adattamento ai diversi look grazie all’headband indistruttibile e sostituibile. Bassi presenti ma non opprimenti. Buon rapporto qualità/prezzo per una cuffia di tendenza. Comoda regolazione volume e traccia audio.

Contro:
Troppa pressione sull’orecchio nel caso si indossino gli occhiali. Leggera velatura delle note alte con medie in primo piano.

Conclusioni
Quando le cuffie standard non vi bastano più e volete giocare con colori, abbinamenti, nuance e finiture o volete semplicemente una cuffia facile da indossare e adatta ad una vasta gamma di stili musicali le Sol Republic HD, grazie anche all’effettiva indistruttibilità e alla possibilità di sostituzione dei cavetti possono diventare una soluzione per tutte le occasioni di ascolto.

Prezzi al pubblico:
– Cuffie complete: 129,99 Euro IVA inclusa
– HeadBand sostitutive 29,00 Euro IVA Inclusa
– Cavetti sostitutivi 19,00 Euro IVA Inclusa
– Speaker Tracks versione V10 = 89,99 Euro IVA inclusa

Distribuzione:  ADL (cliccando sul link trovate prezzi e disponibilità degli accessori nelle varie combinazioni)

Sito del Produttore: Sol Republic 

Disponibilità: Si trovano facilmente negli APR Italiani con i relativi ricambi e presso i retail più forniti. Si possono acquistare su Apple Store Online a 129,95 Euro  con headband di colore bianco, nero o grigio scuro.

 

 

Offerte Speciali

MacBook Air 2019 vs MacBook Air 2020, specifiche a confronto

Su Amazon il MacBook Air M1 con 512 GB SSD scontato quasi al 10%

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac con M1 è in offerta con uno sconto prossimo al 10% su Amazon. Ottimo spazio su SSD e tanta velocità per il nuovo MacBook Air.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui