Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Internet » Siete utenti compulsivi di Facebook e Twitter? Potreste essere depressi

Siete utenti compulsivi di Facebook e Twitter? Potreste essere depressi

Quanto tempo passate su Facebook? Vi collegate spesso? Lasciate la schermata del social aperta tutto il giorno e controllate cosa accade postando solo di tanto in tanto qualche messaggio? Potreste essere depressi. Uno studio dell’Università di Pittsburgh suggerisce che gli utenti che usano in modo eccessivo i social sono 2.7 volte più soggetti a soffrire di questo tipo di disagio psichico, rispetto a quelli che li usano con meno frequenza. Lo stesso studio evidenzia che chi passa troppo tempo sui social ha 1.7 probabilità in più di soffrire di depressione rispetto a chi passa su questi meno tempo.

La ricerca ha preso in considerazione l’uso di Facebook, YouTube, Twitter, Google Plus, Instagram, Snapchat, Reddit, Tumblr, Pinterest, Vine e LinkedIn, analizzando i dati di 1787 adulti di età compresa tra i 19 e i 32 anni che hanno mediamente usato questi social 61 minuti al giorno con un numero di visite medie di 30 volte a settimana.

Già un diverso studio del 2013 aveva evidenziato come l’uso eccessivo di Facebook renda infelici o ad ogni modo pregiudica il benessere nei giovani adulti, portando a un peggioramento progressivo dell’umore. Una spiegazione è anche nel carattere stesso del social, spesso usato in momenti di solitudine sia fisica che mentale.

Un altro studio ancora del 2009 della Stony Brook University aveva evidenziato che trascorrere troppo tempo sui social network poteva peggiorare l’umore dei ragazzi rendendoli depressi e ossessivi.

“Considerando che i social network sono ormai diventati una componente integrata nell’interazione umana” ha spiegato il Dr Brian Primack, direttore del centro di ricerca sui media, la tecnologia e la salute del Pitt’s Center for Research on Media, “è importante per i medici riconoscere nelle persone quello che è il punto di equilibrio per favorire il potenziale uso positivo di questi strumenti, prima che diventi un problema di difficile realizzazione”.

“È molto probabile che le persone già depresse si rivolgano ai social network per riempire il vuoto” ha aggiunto Lui Yi Lin dell’Università di Pittsburgh e principale autore del nuovo studio. La ricerca ha evidenziato che impegnarsi in attività di poco conto sui social può dare una sensazione di ‘tempo sprecato’, influenzando negativamente l’umore di una persona.

facebook iphone

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto pazzesco del 22% per iPhone 14 da 256 GB, solo 899€

iPhone 14 128 GB, sconto del 20% e prezzo di solo 699€

Su Amazon torna in sconto e al minimo di sempre l'iPhone 14 nel taglio da 128 GB. Lo pagate 699 € invece che 870 € in quasi tutti i colori

Ultimi articoli

Pubblicità