Google testa Fuchsia su Pixelbook

Non sappiamo ancora quali sono i progetti di Google per Fuchsia, ma secondo recenti indiscrezioni il nuovo sistema operativo di Big G è stato testato su Pixelbook: si attende il Google I/O 2018 per conferme

Fuchsia Pixelbook

Google Fuchsia è stato testato su Pixelbook. Sebbene non siano ancora chiari i progetti di Big G per il nuovo sistema operativo, secondo AndroidPolice la società di MountainView lo avrebbe testato sulla propria linea di portatili, come dimostrerebbe tra l’altro la guida all’installazione avvistata su GitHub.

Fuchsia, lo ricordiamo, è il nome in codice di un nuovo sistema operativo che, secondo quanto ipotizzato nel corso degli anni dal primo avvistamento, dovrebbe rappresentare una sorta di sistema ibrido per computer e dispositivi mobili capace di combinare funzionalità desktop e mobile in un’unica piattaforma, consentendo così agli utenti di passare da un dispositivo all’altro con maggiore facilità.

Fuchsia Pixelbook

Attualmente Google ha due sistemi operativi: Android per il mondo mobile e Chrome OS per quello desktop. Quest’ultimo può già avviare applicazioni Android, perciò Fuchsia potrebbe essere semplicemente una sua evoluzione. Per il momento si sa ancora molto poco, ma considerando che entro la fine dell’anno è previsto l’evento Google I/O 2018, è molto probabile che per quei giorni la società potrebbe essere finalmente pronta per un annuncio ufficiale.