Home Macity Curiosità Google vende Zagat, la guida ristoranti acquistata nel 2011 con poca fortuna

Google vende Zagat, la guida ristoranti acquistata nel 2011 con poca fortuna

Secondo quanto riportato dal New York Times e confermato poi ufficialmente, Google ha venduto Zagat a The Infatuation per un importo non specificato. Google aveva originariamente acquistato la società di recensioni sui ristoranti nel 2011 per 151 milioni, ma all’inizio di quest’anno è emerso che Google stava cercando di vendere Zagat.

Dopo l’acquisizione, gli elenchi dei ristoranti Zagat sono stati integrati in Google Maps e i dipendenti di Google hanno preso il controllo del sito Zagat.com. Tuttavia, la società non è riuscita a gestire il sito di recensioni, che è diventato meno rilevante nel tempo, mentre servizi online più utili come il concorrente di vecchia data Yelp o TripAdvisor sono cresciuti fino a dominare il mercato.

The Infatuation è un acquirente interessante per Zagat, dato che è esattamente il tipo di servizio di recensioni dei ristoranti online che ha contribuito a ridurre l’impatto di Zagat e delle sue guide “analogiche” negli ultimi anni.

The Infatuation sta pianificando di mantenere Zagat come un marchio separato, che rappresenterà un luogo per raccogliere tutti i contenuti generati dagli utenti e che fungerà da controparte alle guide di The Infatuation.

Offerte Speciali

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

MacBook Air M1 256 GB nei colori argento e oro torna al minimo storico: 977 euro

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto che lo porta per la prima volta a 977 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,960FollowerSegui