fbpx
Home MacProf Foto Digitale Hydra, il software leader per foto HDR in sconto del 50%

Hydra, il software leader per foto HDR in sconto del 50%

Ottenere foto perfette, elaborando diversi livelli di esposizione, per oggi e domani è più facile ed economico grazie a  MacUpdate [sponsor]. Il popolare sito che si occupa di software e propone spesso interessanti promozioni, lancia per il week end una campagna sconti che permette di ottenere l’eccellente Hydra Pro a 49,95 dollari e la versione Express a 33,49 dollari, ovvero con un ribasso tra il 33 e il 50%.

Chi scatta foto in digitale conosce certamente il valore di questa applicazione, giudicata eccellente da numerose recensioni di siti specializzati e riviste che si occupano di fotografia. Il suo scopo è quello di produrre immagini HDR (qui alcuni buoni esempi di immagini HDR ottenute con Hydra), ovvero con un range di tonalità e luci simile a quello percepito dall’occhio umano, combinando vari scatti con una metodologia nota a chi ha un iPhone. La differenza tra quel che avviene sul telefono e Hydra comincia dal fatto che il software di Creaceed è in grado di utilizzare fino a 7 immagini (iPhone ne usa solo due) e nel sofisticato sistema di allineamento e selezione. La capacità di allineare le immagini è una peculiarità di Hydra; altri software simili richiedono che le foto siano perfettamente allineate e quindi è necessario scattare con un treppiede, qui invece è il motore dell’applicazione che si occupa di analizzare l’immagine e procedere alla perfetta sovrapposizione. Le foto vengono poi, sommate, ritoccate, modificate in maniera tale da essere perfettamente fuse e con tutte le luci e le ombre bilanciate.

hydra esempio

La nuova versione di Hydra si basa anche su tecnologie intrinseche di Mac OS X come l’architettura a 64 bit di Snow Leopard e Lion e consente di eseguire il rendering delle immagini fino a 2.5 volte più velocemente rispetto alla vecchia versione a 32 bit per Leopard. Il sistema consente, inoltre, di elaborare il doppio delle istruzioni per ciclo di clock, velocizzando i calcoli numerici e altre operazioni. Supporta anche tecnologie peculiari Lion (modalità a tutto schermo, salvataggio automatico, versioni, riprendi), ha un’interfaccia rinnovata, supporta nuove modalità di photo processing denominate Photo Preparation e Photo Development e include molte altre migliorie.

Il pacchetto, che può funzionare anche come plug-in per Aperture  3.x o LightRoom 3.x, oltre che come applicazione indipendente e offre un mapper di default per tonalità “percettive” grazie al quale è possibile ottenere risultati finali che sembrano molto naturali e usare un tool denominato “Homography” con il quale è possibile allineare facilmente piccole distorsioni. Hydra legge file HPG, TIFF, PEF, DNG e RAW. I file sono convertiti internamente in una rappresentazione ad alta qualità a 32 bit (sono supportate risoluzioni fino a 20 megapixel).

La versione Pro si differenzia dalla versione Express per la capacità di operare in batch e la possibilità di analizzare con sonde software le varie parti dell’immagine per un allineamento e omogeneizzazione di luci e colori. Infine la versione Pro accetta fino a 7 immagini mentre la versione Express solo 3.

Hydra è completamente localizzato in Italiano: interfaccia e manuali di supporto.

Su App Store Hydra Pro costa 79,99 euro, la versione Express 39,99. MacUpdate, fino a lunedì mattina alle sei, offre la versione Pro a 49,99 dollari, ovvero 38 euro (demo), e la versione Express a 33,49 dollari, ovvero 25 euro (demo).

Offerte Speciali

Apple Watch 4 GPS da 44 mm: solo 379,99  Euro

Apple Watch 3 a solo 245€; promo anche su Apple Watch 5

Su Amazon trovate in sconto Apple Watch 5 ed Apple Watch 3. Prezzi da 245 euro
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,418FansMi piace
95,273FollowerSegui