fbpx
Home Hi-Tech Nuove Tecnologie I proiettori Canon per grandi eventi e musei con la magia del...

I proiettori Canon per grandi eventi e musei con la magia del 4K nativo e nuove ottiche ad ISE 2019

Un portale per arrivare a grandi immagini di qualità: questo è quello che si attraversava all’ingresso dello stand Canon di ISE 2019.

Grazie alla guida di Colin Boyle, european product marketing specialist abbiamo passato in rassegna tutte le novità nel campo della proiezione di grande formato di Canon con i primo piano LX 4K3500Z vero top di gamma: un laser DLP da 40.000 Lumen e tecnologia 4K, HDR 10 Bit in grado di proiettare senza cadute di qualità immagini con diagonale da 1.000 pollici (si avete letto bene!) con distanze che arrivano fino a 176 metri.

I proiettori Canon per grandi eventi e musei con la magia del 4K nativo e nuove ottiche ad ISE 2019

Ma allo stand c’erano pure i modelli LX-MH502Z e XEED 4K5020Z con RS-SL07RST, ottica intercambiabile di nuova generazione che supporta la risoluzione 4K nativa: uno montava il nuovo obiettivo RS-SL07RST da 4K e proiettava su uno schermo da 158’’, l’altro riproduceva immagini su uno schermo da 100’’ utilizzando l’ottica RS-SL06UW.

4K RS-SL07RST è realizzato con gli stessi materiali e la stessa precisione dei precedenti modelli EF e RF: la lente SL07RST 4K dispone di uno zoom motorizzato 1.76x e di un lens shift verticale di +/- 73% con mimimi effetti flare o di curvatura di campo.

All’interno delle sale virtuali la dimostrazione di come, grazie alla maestria nella lavorazione delle ottiche, sia possibile proiettare con l’immagine completamente disallineata rispetto all’obbiettivo con la correzione lens shift per via ottica e una gittata corta che può essere fondamentale nell’allestimento museale. 

A farla da padrone era sicuramente il nuovo XEED 4K5020Z con risoluzione 4,096 x 2,160 nativa 4K, dotato di due porte uncompressed 4K 60p 10-bit RGB (4:4:4) video – ideale per l’utilizzazione di installazioni creative, CAD/Design e didattica di alto livello.

Il dual image engine di Canon è in grado di offrire eccellenti immagini anche nelle proieizioni su cupole o superfici curve grazie alla possibilità di gestire due differenti curvature delle lenti. Rilevante anche la compatibilità con lo spazio colore DCI-P3 senza filtri addizionali con un ampio gamut, HDR ed un rapporto di contrasto 1:30.000.

Ad accogliere i visitatori del nostro paese Massimiliano Ceravolo, Director Professional Imaging group & Marketing ITCG di Canon Italia, “Presentiamo qui la linea di modelli 4K più completa mai realizzata, che esalta la nostra competenza in termini di qualità d’immagine e di ottiche. Quest’anno, i System Integrator potranno sperimentare di persona come i nostri proiettori riescano a combinare perfettamente efficienza, luminosità e qualità insieme a innumerevoli possibilità di installazione”

“Canon può soddisfare questa esigenza grazie alle molteplici soluzioni disponibili nel proprio portfolio: – dall’acquisizione dell’immagine, includendo EOS R e Cinema EOS C300 II*, fino alla sua riproduzione attraverso i proiettori, passando per i display.”

Allo stand erano infatti  presenti la videocamere XF705 e le videocamere cinema Canon EOS C200 e Canon EOS C300 Mark II che vedete qui sopra nella nostra galleria fotografica realizzata ad ISE 2019.

Offerte Speciali

Apple Watch 5 GPS+Cellular, sconto su Amazon

Su Amazon Apple Watch 5 con rete cellulare è in sconto. La versione alluminio rosa a quasi 45 euro in meno del prezzo di mercato
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,432FansMi piace
95,288FollowerSegui