IFA 2014: Galaxy Note 4 è ufficiale, tutto quello che c’è da sapere sul phablet Samsung

IFA 2014: Samsung svela Galaxy Note 4, il nuovo phablet con display a risoluzione QHD, nuovo processore Snapdragon 805, RAM da 3GB e una serie di nuovi sensori. Ecco tutto quello che c'è da sapere sul nuovo phablet, potenziale concorrente di iPhone 6 5,5 pollici.

Sono molti i produttori e i prodotti presenti all’IFA 2014 di Berlino, ma come facilmente intuibile, Samsung è uno dei principali protagonisti con Galaxy Note 4, Galaxy Note Edge, Gear S e Gear VR. L’evento Unpacked Samsung appena conclusosi ha dato i natali, anzitutto, al nuovo phablet della casa sud coreana, il Galaxy Note 4. Ecco tutto quello che c’è da sapere sul nuovo terminale.

Galaxy Note 4 segue l’esempio di Galaxy Alpha per quanto concerne il design, presentandosi al grande pubblico come un device più elegante, raffinato e pregiato rispetto ai predecessori, realizzati semplicemente in plastica. Il nuovo Galaxy Note 4, infatti, presenta una nuova struttura metallica in un corpo leggermente curvato sui bordi, proprio come il Galaxy Alpha. A differenza di quest’ultimo, però, il Note 4 dispone di una backcover in copelle, simile al Note 3, ma con un pattern leggermente diverso rispetto a quest’ultimo: nella fattispecie, il nuovo phablet perde le cuciture ai lati, ben visibili nella precedente edizione.

galaxy note 4

La parte frontale, invece, mantiene un layout tradizionale, al quale si aggiunge un nuovo lettore di impronte digitali come su Galaxy s5. La dimensione del display è pari a 5,7 pollici, come il precedente modello, ma le cornici sono un po ‘più piccole e la risoluzione è stata aggiornata alla QHD. A differenza del Galaxy s5, questo Galaxy Note 4 non è resistente all’acqua; Samsung dichiara che lo smartphone è rivolto ad un utilizzo quotidiano, mentre Note 4 mira ad un pubblico di utenti business e a coloro che desiderano utilizzare la S Pen per scopi creativi, senza che in questi versanti possa esserci spazio per le immersioni in acqua.

Di seguito, schematicamente, tutte le caratteristiche tecniche del nuovo Galaxy Note 4:

  • CPU/GPU Snapdragon 805, Quad-core 2.5 GHz Krait 450 / Adreno 420
  • CPU/GPU (a seconda dei mercati) Exynos 5 Octa 5433, 64-bit, Octa-core 4 X 1.3 GHz Cortex-A53 + 4 Cortex-A57 / Mali T760
  • Display 5.7 pollici, 2560 x 1440, 515 ppi
  • RAM 3GB
  • Memoria 16/32/64 GB, espandibile con microSD fino a 128GB
  • Batteria non ancora annunciata
  • Camera 16MP/3.7MP, sensore BSI, stabilizzatore ottico dell’immagine e LED flash
  • Connettività WiFi 802.11 a/b/g/n/ac, GPS / GLONASS, NFC, Bluetooth v 4.0 (LE), IR LED (Remote Control), MHL 2.0
  • Network 2.5G/3G (HSPA+ 42Mbps), 4G LTE
  • Sensore UV, sensore di impronta digitale e sensore per la misurazione della frequenza cardiaca
  • Sistema operativo Android 4.4.4 KitKat con interfaccia TouchWiz
  • Dimensioni da annunciare
  • Colori disponibili: nero, rosa, bianco ghiaccio, e bronzo dorato

Dalla superiore scheda tecnica si evince come il Note 4 rappresenti un pesante aggiornamento rispetto al predecessore, soprattutto se si guarda al predecessore e alla risoluzione del display QHD. Ci sono anche nuovi sensori, come quello per le impronte digitali e lo scanner ai raggi UV. Tutti questi elementi, però, potrebbero anche gravare sulla batteria, la cui autonomia non è stata ancora annunciata. La speranza è che Samsung abbia lavorato molto per una perfetta ottimizzazione.

 

Galaxy Note 5, insieme a Galaxy Note Edge, dovrebbe arrivare sul mercato a partire dal mese di Ottobre prossimo