fbpx
Home Hi-Tech Android World Il Google Drive SDK ora consente maggior integrazione con iOS

Il Google Drive SDK ora consente maggior integrazione con iOS

Con l’arrivo di Google Drive anche su iOS Mountain View ha apportato anche alcune modifiche al suo Software Development Kit dedicato a Google Drive, per concedere agli sviluppatori una miglior integrazione fra la piattaforma “cloud” di Google e i vari sistemi operativi su cui è disponibile.

La novità più interessante per il mondo della Mela è che la nuova versione del Google Drive SDK è compatibile anche con iOS (oltre che ovviamente con Android): “Gli utenti vogliono accedere ai propri file da qualsiasi unità. Oggi annunciamo il pieno supporto mobile per le applicazioni Android e iOS utilizzando l’SDK Drive” dichiara Google, che prosegue: “le applicazioni mobili possono utilizzare l’API di Drive per leggere e scrivere file direttamente su Google Drive in modo sicuro. Gli utenti potranno usare anche l’opzione “Apri con” su dispositivi mobili per visualizzare o modificare il contenuto dal proprio telefono o tablet, proprio come fanno sul web”.

La novità quindi consentirà a tutti gli sviluppatori di poter consentire una maggiore e più semplice integrazione fra le applicazioni di iOS e Google Drive, così da poter consentire la gestione e le operazioni sui file più immediata e nativamente eseguibile direttamente dal sistema operativo, nello stesso modo in cui avviene già ora sul web. Vedremo quanti sviluppatori vorranno sfruttare questa nuova opzione di Google.

Offerte Speciali

airpods 2 in sconto su Amazon

Black Friday: AirPods 2 a 129 €, sbrigatevi!

Su Amazon tornano disponibili e con uno sconto le AirPods 2. Le si acquista a 154,99 Euro.