Il nuovo Force Touch è già sfruttato da iMovie

Il trackpad con il Force Touch dei nuovi Mac risponde al tocco con un feedback tattile, una vibrazione c permette di sentire sotto le dita quello che si vede sullo schermo: una funziona già sfruttata, ad esempio, in iMovie.

iMovie

Alex4d, blogger noto nella comunità di utenti Final Cut Pro X, spiega come il nuovo trackpad Force Touch integrato nei MacBook Pro con display Retina da 13″ di ultima generazione e nei MacBook 12″, è già riconosciuto dall’ultima versione di iMovie. Il trackpad vibra con discrezione in alcuni casi (quando, ad esempio si aumenta la lunghezza di un clip video), un feedback che permette a chi lavora sui filmati quando una modifica è stata effettivamente applicata, senza bisogno di guardare lo schermo.

Al momento il nuovo trackpad non è sfruttato in altre applicazioni ma in OS X 10.10.3 (al momento in beta) Apple ha integrato funzionalità specifiche che possono essere sfruttate dagli sviluppatori. Un documento di supporto sul sito di Apple, specifica come personalizzare i sensori di pressione che rilevano l’intensità del tocco e offrendo nuovi modi di interagire con il notebook.

aggiornamento imovie garageband