iMac con subwoofer non solo per suonare, il brevetto Apple è geniale

Gli speaker dei Mac sono di buona qualità ma Cupertino studia come migliorarli ancora. Un nuovo brevetto Apple suggerisce possibili futuri iMac con subwoofer, ma il colpo di genio di Cupertino è di sfruttarli non solo per migliorare il suono

Tra i numerosi aggiornamenti di computer attesi da Apple potremmo trovare anche nuovi iMac con subwoofer. Questo è quanto suggerisce un nuovo brevetto di Cupertino che punta a migliorare la qualità audio dei celebri sistemi all in one potenziando non solo la riproduzione dei suoni bassi, ma anche con una funziona aggiuntiva inaspettata.

Il tocco di genio di Apple consiste nell’implementazione del subwoofer in prossimità dell’alimentatore, una delle componenti che più genera calore in un dispositivo elettronico.
iMac con subwoofer, il brevetto Apple è genialeIl documento spiega che il movimento dello speaker e il flusso di aria generato possono così essere sfruttati per raffreddare ulteriormente il trasformatore.

Il sistema può essere progettato in modo che l’aria in ingresso nello speaker venga spinta in direzione della componente che genera calore, fornendo così una soluzione aggiuntiva per raffreddare ulteriormente il trasformatore.
Tutti i nuovi sfondi Mac presenti nella beta 5 di macOS MojaveNon solo: lo stesso brevetto che lascia ipotizzare l’arrivo di un iMac con subwoofer, precisa che per incrementare l’effetto raffreddamento anche quando non c’è alcun audio in riproduzione, il sistema può inviare segnali audio non udibili allo speaker.

Il tutto naturalmente può essere gestito e migliorato tramite sensori per il rilevamento della temperatura. La soluzione descritta può essere applicata non solo a possibili nuovi iMac ma anche al nuovo monitor Apple professionale atteso in contemporanea con il nuovo Mac Pro modulare annunciato per il 2019. Trattandosi di un brevetto però non è dato sapere se e quando Apple lo implementerà.