fbpx
Home Sconti speciali In Espero si sono certificati 660 tecnici hardware Apple in 15 anni....

In Espero si sono certificati 660 tecnici hardware Apple in 15 anni. Ma non bastano

Ti ricordi l’apertura dell’ultimo Apple Store a Milano lo scorso luglio? È stato un evento di grandissima risonanza mediatica perchè sta crescendo a ritmi vertiginosi il numero di Mac e iPhone installati, in gran parte acquisiti da aziende, enti, scuole, università, che richiedono servizi ed assistenza sui prodotti. Sul mercato c’è quindi spazio per chi voglia specializzarsi come tecnico di assistenza certificato iPhone e su Mac.

Facciamo subito una precisazione. Esistono di fatto due figure professionali in ambito AppleCare e macOS/iOS:

  • il tecnico hardware, ovvero colui che ripara Mac e iPhone
  • il tecnico software, colui che risolve i problemi sistemistici su macchine e reti

In questo articolo vogliamo concentrare la nostra attenzione sulla prima figura, quello che usa i cacciaviti per intenderci. Per svolgere professionalmente questo mestiere di “riparatore”, non basta mettere mano a dispositivi, smontarli e rimontarli, ma è necessario avere il riconoscimento ufficiale di Apple, che si ottiene al superamento degli esami di certificazione ACiT (Apple Certified iOS Technician) e ACMT (Apple Certified Mac Technician).

Ci sono infatti molti aspetti su cui non è possibile improvvisare, uno su tutti il tema della sicurezza: se sbagli qualcosa in merito, rischi di farti male o di danneggiare persone o cose. Per questo il tecnico hardware deve lavorare in sicurezza.

Oltre alle normative e al buon senso, anche Apple pretende rigore su questo aspetto, inserendo pertanto nei vari esami per le certificazioni Applecare alcune domande chiave sulle precauzioni ESD (Electrostatic Discharge) da attivare: chi non risponde correttamente, anche ad una sola di queste domande, viene bocciato, pur avendo risposto correttamente a tutte le altre domande.

Ecco un altro esempio in tema di sicurezza dei dati: se sei un tecnico, sai che i dispositivi Apple hanno un chipset a se stante, che funziona come un computer in proprio.

Secure Enclave infatti è creato appositamente per memorizzare tutte le informazioni riguardanti le tue impronte digitali, i tuoi tratti facciali e tutto ciò che riguarda le App compatibili (oggi anche su Mac). Ogni operazione deve essere espressamente autorizzata da Secure Enclave, il quale dopo aver controllato la legittimità della richiesta, dà il via libera al programma che provvede a procurarsi la chiave di decriptazione.

Quindi, la sicurezza prima di tutto.
Come se non bastasse, nei nuovi Mac è presente il nuovo chip T2 il cui compito è quello di aumentare la sicurezza dei dati. Il chip integra in se stesso il sistema crittografico usato dal sistema operativo: i dati scambiati tra CPU (il cervello operativo) e SSD (l’unità di memoria) devono passare necessariamente da qui. In questo modo il nuovo processore diventa un “cancello” più solido e difficile da scardinare (tra le altre cose, disattiva il microfono quando si chiude il coperchio).

Quella del tecnico hardware certificato su iPhone e Mac è una professione entusiasmante su prodotti unici.
Le tecnologie Apple sono infatti ricche di soluzioni uniche e geniali: computer e dispositivi mobili sono tecnologicamente all’avanguardia, progettati e realizzati seguendo precisi criteri di funzionalità , ergonomia, usabilità, design.

È fondamentale che il tecnico hardware certificato Apple sia in grado non solo di seguire correttamente la procedura di sostituzione delle parti di ricambio, ma deve conoscere anche la filosofia progettuale con la quale sono pensati e fabbricati i dispositivi sui quali interviene.

Scopri se puoi partecipare
Come puoi diventare tecnico certificato?
Frequentando uno di questi corsi e sostenendo i relativi esami:

Corso Service Fundamentals
Corso Apple Certified iOS Technician (ACiT) Certification
Corso Apple Certified Mac Technician (ACMT) Certification

Cosa ti garantiamo qui in Espero?

  • Docenti certificati da Apple che lavorano da anni come tecnici professionisti.
  • Sessioni hands-on di smontaggio assistite in aula, alternate a spiegazioni del docente per apprendere tecniche e procedure Apple.
  • Aula/laboratorio completa di tutti gli attrezzi richiesti da Apple, con i principali dispositivi e modelli su cui intervenire.
  • Testimonianze in aula di tecnici dei centri di riparazione ufficiali Apple (Apple Authorized Service Provider) per conoscere dal vivo le possibilità  lavorative offerte dalla certificazione.

Se hai dubbi o hai bisogno di ulteriori informazioni, contattaci per un colloquio o un incontro!

Offerte Speciali

BeatX, auricolari wireless parenti di AirPods: solo 71€

BeatsX, gli auricolari parenti di AirPods su Amazon costano solo 79€

I BeatsX, auricolari Bluetooth prodotte da Apple che si ricaricano con il cavo Lightning e condividono lo stesso chip di AirPods, sono in sconto su Amazon: solo 79€
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,437FansMi piace
95,280FollowerSegui