HomeMacityInternetIn Iran bloccato accesso a Instagram e WhatsApp

In Iran bloccato accesso a Instagram e WhatsApp

Da mercoledì 21 settembre l’Iran sta bloccando l’accesso a due dei pochi social media che era possibile usare nella Repubblica Islamica.

Il blocco è stato attivato dopo la morte di Mahsa Amini, una giovane iraniana (22 anni) deceduta in seguito a un violentissimo arresto da parte della cosiddetta “polizia morale” per non aver indossato correttamente il velo.

NetBlocks – organizzazione di controllo che monitora la sicurezza informatica e la governance di Internet – riferisce della perdita su scala nazionale della connettività con il principale operatore di telefonia iraniano e anche con una diversa rete.

I server di WhatsApp sembrano irraggiungibili da diversi provider e stessa cosa per quelli di Instagram.

Dai dati di NetBlocks emerge un blocco quasi totale di internet in alcune parti della provincia del Kurdistan da lunedì; nella capitale Tehran, e altre aree dell’Iran, il blocco è partito ancora prima, dopo le prime proteste per la morte di Mahsa Amini.

Due residenti a Teheran, nel nord del paese, hanno riferito a Reuters di essere riusciti solo a inviare testi ma non immagini con WhatsApp, confermando che Instagram sembra invece completamente bloccato.

Non è la prima volta che in Iran si blocca la rete, tentando di soffocare le proteste sui social media e cercare di calmare i disordini. Nel novembre 2019 l’accesso a internet fu bloccato in seguito a proteste sui rincari del costo del carburante, proteste che avevano provocato una serie di manifestazioni di piazza contro la guida suprema Ali Khamenei. Le autorità all’epoca bloccarono internet in tutto il paese per sei giorni, impedendo ai cittadini di organizzarsi.

La morte della ragazza arrestata dalla “polizia morale” ha sconvolto la comunità internazionale. Tantissime le donne coraggiosissime che, per solidarietà, dopo la morte della giovane, hanno girato filmati di protesta, senza velo, mostrando il gesto del taglio dei capelli. Video che si sono diffusi sui social network, gesti dopo i quali il governo iraniano ha deciso di limitare l’accesso a internet.

Offerte Speciali

macbookpro14e16

Sconti su MacBook Pro 16″ e MacBook 14″, risparmiate fino a 530 euro

Continuano gli sconti importanti di Amazon sui Mac. Ecco tutti i migliori affari di oggi con risparmi fino a oltre 500 euro
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial