Home Macity Internet Troppo perfetta la foto? In Norvegia sarà obbligatorio specificare se è ritoccata

Troppo perfetta la foto? In Norvegia sarà obbligatorio specificare se è ritoccata

Il parlamento della Norvegia ha approvato nuove norme che obbligheranno influencer e inserzionisti pubblicitari a etichettare foto ritoccate. Il tentativo è quello di combattere il dilagare di irrealistici standard di bellezza.

Il sito Motherboard riferisce che le nuove disposizioni sono state approvate il 2 giugno come emendamento al Marketing Act nazionale e ora tocca al re di Norvegia decidere l’entrata in vigore.

Secondo le disposizioni in questione, annunci pubblicitari dove elementi quali la forma del corpo, la dimensione o la pelle vengono ritoccati – anche con un filtro prima dello scatto – richiederanno un avviso con un’etichetta che verrà stabilita dal norvegese Ministero dell’Infanzia e della Famiglia. Esempi di manipolazioni che richiederanno indicazioni ad hoc sono: labbra ingrossate, fianchi ristretti e muscoli esagerati; non è chiaro se le tali regole si dovranno applicare nel caso di manipolazione di elementi quali illuminazione e saturazione.

La legge disciplina anche immagini di influencer e celebrità se queste ricevono “qualsiasi pagamento o altri benefit” in relazione al post, inclusi quelli su piattaforme come Facebook, Instagram, Snapchat, TikTok e Twitter. Eventuali violazioni saranno punibili con sanzioni crescenti e, nei casi estremi, anche con la reclusione. La mossa arriva al culmine di dibattiti in Norvegia in merito al “kroppspress”, intraducibile termine sull’ossessione culturale per l’aspetto esteriore, un’epidemia che pregiudica la capacità di molte persone di farsi strada nel mondo e vivere vite felici.

selfie3

Nella sua proposta al parlamento norvegese, il Ministero per l’Infanzia e la Famiglia ha citato studi che evidenziano la pressione sentita da alcune persone per l’idea che il corpo sia la cosa più importante e che sia l’aspetto fisico a definire il proprio valore, portando a una bassa autostima tra i giovani.

Il ministero ha riconosciuto che i requisiti previsti dalla legge potrebbero essere difficili da applicare, giacché non è sempre facile determinare se una foto è stata modificata o no; è stato fatto inoltre notare che conseguenze impreviste dalla legge potrebbero portare gli influencer a sentire maggiore pressione e convincerli a sottoporsi a chirurgia estetica per vivere secondo loro ideali di bellezza, pur di rispecchiare canoni estetici dominanti.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di FacebookWhatsApp e Instagramsono disponibili ai rispettivi collegamenti

Offerte Speciali

iPad Air 256 GB Wi-Fi e 64 GB cellular: scontatissimi su Amazon i modelli 2020

Su Amazon trovate in sconto iPad Air Cellular da 64 GB e iPad Air Wi-Fi da 256 GB con ribassi oltre il 14% e spedizione immediata.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,956FollowerSegui