fbpx
Home iPhonia il mio iPhone iOS 14 compatibile con gli stessi dispositivi su cui ora gira iOS...

iOS 14 compatibile con gli stessi dispositivi su cui ora gira iOS 13?

La futura versione di iOS, iOS 14, potrà essere installata su tutti i dispositivi sui quali ora gira iOS 13. Di contro, non tutti gli attuali dispositivi con iPadOS 13 potranno essere aggiornati a iPadOS 14, due modelli saranno tagliati fuori.

A riferire questa indiscrezione è il sito francese iPhonesoft. Il sito in questione lo scorso anno aveva rivelato in anteprima i dispositivi supportati da iOS 13 ed è probabile che sia vero anche quanto riferisce quest’snno. Nel 2019 Apple ha tagliato fuori dagli update  due generazioni di iPhone (5S e 6) e tre di iPad (Mini 2, Mini 3 e Air).

Apple dovrà escludere alcuni modelli di iPad al fine di facilitare l’implementazione di nuove funzioni e unificare la flotta dei dispositivi ufficialmente supportati.

Un concept immagina come potrebbe essere iOS 14

Di seguito l’elenco degli iPhone compatibili con iOS 14 secondo il sito francese:

  • iPhone 12 (5G)
  • iPhone 12 Pro (5G)
  • iPhone 9 / iPhone SE 2
  • iPhone 11
  • iPhone 11 Pro
  • iPhone 11 Pro Max
  • iPhone XS Max
  • iPhone XS
  • iPhone XR
  • iPhone X
  • iPhone 8 Plus
  • iPhone 8
  • iPhone 7 Plus
  • iPhone 7
  • iPhone 6S
  • iPhone 6S Plus
  • iPhone SE

Gli iPhone NON compatibili con iOS 14 dovrebbero essere: l’iPhone 5S e l’iPhone 6 che integrano rispettivamente i SoC A7 e A8.

Gli iPhone 6S e l’iPhone SE sono in dubbio secondo la fonte del sito francese; questi due dispositivi sfruttano chipset, CPU e GPU identiche (Appe A9 e PowerVR GT7600 sei-core) ma Apple non avrebbe ancora deciso definitivamente nulla relativamente al loro supporto.

Di seguito gli iPad che – teoricamente – dovrebbero essere compatibili con iPadOS 14:

  • iPad Pro 2020 (5G)
  • iPad Pro 12.9″ 2016 e 2017
  • iPad Pro 10.5″
  • iPad Pro 9.7″
  • iPad Pro 11″ 2018
  • iPad Air 3
  • iPad 5
  • iPad 6
  • iPad 7
  • iPad Mini 5

Gli iPad NON compatibili con iPadOS 14 dovrebbero essere: iPad Mini 4 e iPad Air 2. Questi due dispositivi stanno cominciando a diventare obsoleti con i loro chip A8 e A8X e Cupertino preferirebbe lavorare su un sistema con supporto per i SoC A9 e seguenti.

Bisogna ora aspettare fino a giugno per conoscere l’elenco definitivo delle compatibilità e – soprattutto – le novità di iOS 14. Quest’anno la Mela dovrebbe concentrarsi sui servizi come Apple Arcade, Apple TV + (un’app dedicata?), Apple News e Apple Music, ma non dovrebbero mancare novità per quanto riguarda la Realtà Aumentata (anche in virtù della probabile presentazione del visore dedicato prevista queast’anno) e nuove “complicazioni” visibili con schermo bloccato, chiamate in modalità orizzontale, ma anche sul versante prestazioni e stabilità complessiva del sistema. A Cupertino hanno notato un calo generale nella  qualità dei nuovi software di sistema appena presentati e avrebbero deciso di destinare risorse per l’ottimizzazione  e no solo allo sviluppo di nuove funzioni. La strategia è già stata usata con iOS 12; con tale versione di iOS, Apple si è concentrata su alcuni aspetti specifici tra cui un maggior controllo del dispositivo con affinamenti mirati, elementi che hanno permesso – tra le altre cose – di ottenere un significativo incremento di velocità anche sui dispositivi più vecchi.

A questo indirizzo tutto quello che bisogna conoscere su iOS 13; a quest’altro indirizzo quello che biogna sapere su iPadOS.

Offerte Speciali

Rarissimo sconto su cavo Thunderbolt 3 di Belkin: solo 27 euro

Rarissimo sconto su cavo Thunderbolt 3 di Belkin: solo 27 euro

Su Amazon comprate in sconto un cavo Thunderbolt 3 di Belkin. Costa solo 27 euro invece dei 45 euro richiesti per lo stesso cavo prodotto da Apple
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,380FansMi piace
95,047FollowerSegui