iOS 7.1 ora disponibile con CarPlay e Touch ID migliorato

Apple ha rilasciato iOS 7.1: si tratta di una major release che integra il supporto CarPlay per usare iPhone nelle auto e diversi miglioramenti per Touch ID, Siri, Calendario, iTunes Radio e molto altro ancora

ios 7.1 logo icon

Disponibile iOS 7.1: più che un semplice update del sistema operativo di iPhone e iPad si tratta di una major release che finalmente integra il supporto per CarPlay, la tecnologia per integrare iPhone nel sistema di infotainment delle automobili. Insieme all’integrazione di iPhone con CarPlay è incluso il supporto per le funzione telefoniche, Mappe, Messaggi e anche per le app audio di terze parti, in particolare Spotify e iHeartRadio, per l’uso di iPhone con Siri senza mani ma anche con lo schermo sensibile al tocco, i pulsanti e i controller delle automobili.

iOS 7.1 migliora il funzionamento di Touch ID, il sensore di impronte di iPhone 5s, e anche quello dell’assistente vocale Siri. Ora invece di premere a lungo il pulsante home per lanciare Siri è possibile anche premere e mantenere premuto il tasto e sollevare il dito quando si è finito di parlare. Sono state integrate voci più realistiche per Cinese, Inglese del Regno Unito, Australiano e Giapponese ma non purtroppo per l’Italiano.

Tra le altre novità le note di rilascio indicano miglioramenti nel Calendario per visualizzare gli eventi anche nella visuale del mese e l’inserimento delle festività per diversi paesi. Sul fronte dell’accessibilità è stata introdotta l’opzione per il font Bold per la tastiera, la calcolatrice e per le icone, più altre opzioni per ridurre le animazioni in Meteo e Messaggi. Nelle opzioni delle animazioni del multitasking sono stati introdotti comandi per visualizzare la forma dei pulsanti, per scurire i colori delle app  e anche per ridurre i punti di bianco.

iOS 7.1 introduce diverse novità anche per il servizio di musica in streaming iTunes Radio (nei pochi paesi in cui è per il momento disponibile): nelle stazioni è disponibile un campo di ricerca per creare facilmente le stazioni in base ai gusti dell’utente su artisti e canzoni, è ora possibile acquistare non solo i singoli brani ma anche gli album, infine ora è possibile iscriversi a iTunes Match da iPhone, iPad e iPod touch per utilizzare iTunes Radio senza pubblicità

Tra le altre novità le note indicano l’attivazione automatica dell’HDR per le foto in iPhone 5s, il supporto iCloud Keychain in nuovi paesi, la rimozione delle notifiche FaceTime quando l’utente risponde utilizzando un altro dispositivo, la risoluzione di un bug che provocava il crash della schermata Home, prestazioni migliorate con iPhone 4, la correzione di un bug per il badge delle email non lette superiore a 10mila e altri ritocchi all’interfaccia.

L’aggiornamento può essere effettuato da iPhone (Impostazioni, Generali, Aggiornamento Software) oppure collegando lo smartphone al computer e verificando la disponibilità degli aggiornamenti nella schermata di riepilogo del dispositivo. Le dimensioni di questo update variano, anche considerevolmente, a seconda del dispositivo utilizzato. Nelle prove di redazione su iPhone 5s il download di iOS 7.1 è indicato pari a 268 MB, su un iPhone 5 invece occorre scaricare ben 1,3 GB di dati, in entrambi i casi l’update è stato effettuato direttamente da iPhone.

ios 7.1 disponibile 640