fbpx
Home Macity Internet iPhone e iPad a 32 bit hanno i giorni contati? Indizi in...

iPhone e iPad a 32 bit hanno i giorni contati? Indizi in iOS 10.3.2 beta

[banner]…[/banner]

A breve Apple potrebbe porre fine al supporto per iPhone e iPad a 32 bit. Indizi in questo senso circolano ormai da diversi mesi, ma l’ultimo in ordine di tempo e più importante si trova all’interno del nuovo aggiornamento iOS 10.3.2 beta rilasciato da Apple agli sviluppatori nelle scorse ore. Nella schermata che riportiamo da AppleInsider, dalla pagina dei download per sviluppatori Apple, è possibile constatare che sono completamente assenti le immagini di restore per dispositivi iOS a 32 bit: l’elenco contiene infatti solo file destinati a iPhone e iPad con processori a 64 bit.
32 bit fine ios apple
In pratica per la prima volta in iOS 10.3.2 beta, Apple non fornisce immagini di restore per iPhone 5, iPhone 5c e iPad di quarta generazione, tutti dispositivi dotati di processore Apple A6 a 32 bit. Ricordiamo che Cupertino è stato il primo costruttore a impiegare un processore a 64 bit sugli smartphone a partire da Apple A7 di iPhone 5s. Come anticipato indizi sul prossimo abbandono di Apple dei dispositivi e app a 32 bit non mancano: già a gennaio di quest’anno Apple ha modificato il messaggio visualizzato in iOS 10.3 per le app a 32 bit. Prima veniva consigliato allo sviluppatore di aggiornare l’app, successivamente invece l’utente viene avvisato che le app a 32 bit non funzioneranno più sulle future versioni di iOS.

In previsione della mossa di Apple una società di analisi ha stimato che sono almeno 187mila le app che diventeranno obsolete quando Cupertino abbandonerà il supporto ai 32 bit. Che Cupertino si stia preparando a terminare il supporto è certo, meno invece quando questo avverrà. Sembra poco probabile che Apple decida di creare questo spartiacque con una release minore di iOS: ora iOS 10.3.2 è in beta e il supporto ai file restore per i dispositivi a 32 bit potrebbe essere reintegrato in una prossima versione. La maggior parte degli osservatori ritiene che la fine dei 32 bit potrebbe essere annunciata alla WWDC17 di giugno con arrivo ufficiale a settembre con iOS 11.

Infine alcune ipotesi plausibili: la fine del supporto ai 32 bit di Apple probabilmente non significa che gli utenti devono già prepararsi a buttare iPhone e iPad datati o riporli definitivamente nel cassetto perché inutilizzabili. Anche quando il supporto verrà terminato è molto probabile che i dispositivi in questione potranno essere utilizzati ancora per diverso tempo, solo che non potranno più contare sugli aggiornamenti del sistema operativo e soprattutto delle app. Inizierebbe così il tradizionale periodo di limbo, con dispositivi perennemente fermi all’ultimo update di sistema e app installati, che contraddistingue il finale di carriera dei device mobile.

32 bit fine apple

Offerte Speciali

Apple Watch 5 GPS+Cellular, sconto su Amazon

Su Amazon Apple Watch 5 con rete cellulare è in sconto. La versione alluminio rosa a quasi 45 euro in meno del prezzo di mercato
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,431FansMi piace
95,290FollowerSegui