Larry Page scommette sulle auto volanti

L'auto volante sarà presto realtà. Una startup co-fondata da Larry Page (Google)  ha dimostrato un prototipo  che potrebbe arrivare sul mercato entro fine anno.

Kitty Hawk, una startup co-fondata da Larry Page (l’imprenditore che, tra le altre cose, ha fondato Google), ha dimostrato un prototipo di auto volante che potrebbe arrivare sul mercato entro fine anno.

Il prototipo mostrato – conosciuto come Kitty Hawk Flyer, peso circa 100 chilogrammi e integra otto eliche a batteria che gli permettono di sollevarsi da terra e muoversi in aria. Il New York Times spiega che il prototipo di auto elettrica volante ha volato su un lago per 100 miglia a nord di San Francisco. È in grado di trasportare una persona ed è dotato di galleggianti che permettono di sopraelevarlo dalla superficie acquatica. È possibile registrarsi sul sito di Kitty Hawk e per 100$ una tantum ottenere aggiornamenti sul futuro sviluppo del “Flyer” e priorità sull’acquisto del velivolo non appena sarà disponibile, oltre a no sconto di 200=$ se e quando si deciderà di acquistarlo (non è dato sapere quale sarà il prezzo finale). L’azienda sta al momento operando con una autorizzazione della Federal Aviation Administration (l’agenzia del Dipartimento dei Trasporti statunitense incaricata di regolare e sovrintendere a ogni aspetto riguardante l’aviazione civile) che ha concesso l’autorizzazione destinata agli aeromobili ultraleggeri. Per motivi di sicurezza, al momento i test sono condotti solo su superfici acquatiche. Kitty Hawk dice che l’aspetto del prodotto finale sarà diverso e che il velivolo sarà meno rumoroso.

Hawk Flyer
Hawk Flyer