fbpx
Home Macity Curiosità In Sierra beta spariscono le bandiere colorate per le lingue della tastiera

In Sierra beta spariscono le bandiere colorate per le lingue della tastiera

Nell’ultima beta di macOS Sierra 10.12.1 rilasciata ieri a sviluppatori e beta tester, Apple ha integrato una novità che non sarà gradita da tutti: scompaiono infatti le bandiere colorate nell’icona tastiera sulla barra dei menu.

L'opzione "Sorgenti di input" in OS X 10.11 El Capitan
L’opzione “Sorgenti di input” in OS X 10.11 El Capitan

Da sempre su OS X è possibile attivare più sorgenti di input, opzione comoda per scrivere in altre lingue e attivare opzioni specifiche di alcune tastiere. Dalla sezione “Sorgenti di input” nelle Preferenze Tastiera è possibile aggiungere le lingue di proprio interesse e una piccola icona nella barra dei menu consente di cambiare al volo la lingua di input desiderata.

È facile capire qual è la lingua selezionata in quel momento grazie alla bandierina colorata che appare in alto nella barra dei menu. Nell’ultima beta di macOS Sierra 10.12.1, Apple ha eliminato le bandiere colorate: al loro posto ora compaiono dei simboli grigi con le iniziali del layout selezionato in quel momento (FR = francese, IT = italiano, US = USA e così via). Al momento non è chiaro il motivo di questa scelta: si tratta di un cambiamento di portata limitata, ma le icone colorate (tranne probabilmente a chi non è in grado di distinguere alcuni colori) erano certamente un modo veloce e semplice per capire al volo la tastiera selezionata.

L'opzione "Sorgenti di input" nell'ultima beta di macOS Sierra
L’opzione “Sorgenti di input” nell’ultima beta di macOS Sierra

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,984FansMi piace
93,611FollowerSegui