fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Mayer presenta una trimestrale Yahoo! da record. Grazie a Yang e Alibaba

Mayer presenta una trimestrale Yahoo! da record. Grazie a Yang e Alibaba

La trimestrale Yahoo! batte tutte le previsioni, arrivando a far registrare utili per oltre 6,7 miliardi di dollari, contro i poco meno di 360 milioni dello steso periodo – il quarto tra giugno e settembre – del 2013. A sostenere una performance stellare, però, sono per lo più le entrate straordinarie generate dalla liquidazione di parte del capitale azionario di Alibaba, il colosso cinese dell’ecommerce, quotato in borsa a fine settembre con la più grande offerta pubblica di sempre (oltre 21 miliardi raccolti).

Le cifre, a Wall Street chiusa, sono state comunicate dalla società nella scorsa nottata. Per la Ceo del portale pioniere del business online, Marissa Mayer, è stato più o meno come ricevere un’eredità da un vecchio zio: l’enorme mole di liquidità incassata dalla società arriva da una scommessa fatta nel lontano 2005 dall’allora amministratore delegato e fondatore di Yahoo! Larry Yang, che aveva creduto nel padre di Alibaba Jack Ma, facendo diventare la sua società la seconda investitrice nel progetto. E così, quando Alibaba ha lanciato la sua offerta pubblica Yahoo! ha potuto fare conto su entrate straordinarie per 6,3 miliardi.La trimestrale, comunque farebbe registrare risultati soddisfacenti (anche se in scala nettamente inferiori), anche senza questo elemento: i guadagni al netto dell’operazione Alibaba si assestano a 568 milioni di dollari e il fatturato sale dell’1%, toccando quota 1,09 miliardi di dollari.

Restano, comunque, parecchi nodi da affrontare, primo fra tutti la perdita di quote di mercato nel core business dell’azienda: la raccolta pubblicitaria, passata al 4,9% dal già poco soddisfacente 7,2% dell’anno scorso. Schiacciata da Facebook e soprattutto Google, Yahoo!, però, sta lentamente cercando di ritrovare i suoi spazi, diversificando le attività. In particolare, sottolineano il documento dell’azienda e le dichiarazioni della Ceo, buoni risultati li sta dando il settore mobile, che nel terzo trimestre ha fatturato 200 milioni di dollari. Perno portante di questa strategia, il social network Tumblr, comprato per 1,1 miliardi di dollari – e che conta oltre un miliardo di utenti attivi al mese.

Ma a sostenere questa strategia, necessariamente dovranno arrivare altre mosse. E la Mayer di certo sin’ora non è stata ferma, rispondendo ad analisti ed investitori che le chiedevano di mettere a frutto la grande liquidità dell’azienda, con l’acquisto di oltre 30 start up e piccole società. Su questo tema i rumors si sprecano, raccontando di prossimi acquisti importanti, come quello di Aol. Tra i più insistenti e riportati da fonti auorevoli, quello del servizio di messaggeria Snapchat (dopo che Yahoo! ha già comprato il più piccolo MessageMe) e la piattaforma pubblicitaria BrightRoll, secondo quanto riporta TechCrunch.

Mayer2

 

 

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB scontato su Amazon: 949 €

iPad Pro 11″ 1 TB GB , minimo storico: 1018 euro

Su Amazon iPad Pro torna al prezzo minimo nella sua versione da 1TB GB cellular con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 1018 euro, quasi il 25% in meno del prezzo di listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,909FansMi piace
93,611FollowerSegui