Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Gallerie Foto e Video » Nuovo Apple Store Firenze: le foto dell’edificio e del cantiere

Nuovo Apple Store Firenze: le foto dell’edificio e del cantiere

Pubblicità

Anche se i lavori di ristrutturazione procedono a ritmo serrato è escluso che il nuovo Apple Store Firenze centro possa essere inaugurato entro quest’anno. Grazie alle immagini inviate da un lettore, inserite nella fotogalleria che trovate in calce in questo articolo, è possibile non solo vedere da vicino il cantiere sull’edificio di piazza della Repubblica che dovrebbe ospitare il negozio della città fiorentina, ma anche apprendere, grazie ad alcune notizie rilevanti come ad esempio il fatto che i lavori edili termineranno solo a fine gennaio del 2015, ben dopo la data ipotizzata dal Corriere Fiorentino che indicava una inaugurazione addirittura ai primi di dicembre, in tempo per Natale

Le foto, oltre alla data, precisano e contestualizzano anche altri aspetti del possibile negozio. Ad esempio dalle immagini e secondo quanto ci viene segnalato, il palazzo ha sì quattro piani, ma  solo due sembrano utili per il negozio. Il primo, quello a piano terra e il secondo, che ha delle lunette in affaccio sui portici. Se così fosse, il negozio sarebbe molto simile a quello di via Roma a Torino.

Oltre a questo dalle fotografie anche chi non è di Firenze nota la rilevanza architettonica, la qualità della posizione e l’imponenza dell’immobile di fine ‘800 che occupa i portici sul lato ovest di Piazza della Repubblica. L’edificio è ripreso da diverse angolazioni: direttamente dalla piazza, dall’angolo con Via Strozzi, le altre tre vetrine in Via degli Anselmi e, sempre da questa via, anche le operazioni di gettata di cemento in corso. Le fotografie sono state scattate alle 18,30 di sera, orario in cui solitamente i cantieri edili sono già deserti, ma nonostante questo c’erano ancora operai al lavoro, a conferma di una tabella di marcia che viaggia con ritmi stretti.

Vale anche la pena notare che il cartello dei lavori esposto in cantiere indica come data di concessione del permesso il 12 agosto, periodo tradizionalmente  vacanziero che suggerisce, ancora una volta, una certa premura nell’avviamento di pratica e progetto. L’inizio lavori è invece avvenuto negli ultimi giorni sempre in agosto, mentre la data prevista di chiusura del cantiere è indicata, appunto, come il 31 gennaio 2015, scadenza che sembra escludere perentoriamente una possibile inaugurazione in tempo per questo Natale 2014.

Gli appassionati Apple noteranno senz’altro l’assenza delle tradizionali calandre nere che impediscono la vista dalle vetrine all’interno del cantiere. Questa misura di riservatezza di Apple però verrà messa in posa solo in un secondo tempo, solo dopo il completamento dei lavori edili di ristrutturazione, quando il cantiere verrà gestito direttamente da Cupertino e dalle società appaltatrici incaricate per l’allestimento dell’Apple Store.

Così tenendo presenti sia lo stato avanzamento lavori che le informazioni che emergono dal cantiere, l’inaugurazione del nuovo Apple Store Firenze, se davvero aprirà nel luogo del cantiere Ex BNL, sembra molto più probabile possa avvenire nel 2015 inoltrato in tarda primavera se non per la classica “infornata” di settembre, quando hanno aperto molti negozi Apple in Italia. La costruzione del negozio della Mela e il suo allestimento infatti potranno cominciare solo dopo il completamento dei lavori edili e di restauro.

Ricordiamo che già 2012 Apple puntava su Piazza della Repubblica per il proprio insediamento con un nuovo Apple Store, operazione saltata per la destinazione culturale dell’immobile, ora occupato da una Libreria Feltrinelli, ma anche per l’opposizioni politica all’interno del PD che non ha appoggiato mire e speranze di Matteo Renzi, allora sindaco del capoluogo toscano, storico utente e appassionato Apple che aveva personalmente curato le trattative con Cupertino. Ora, a sorpresa, l’operazione sembra sia stata portata a termine con successo da Dario Nardella, successore di Renzi e attuale sindaco della città.

Grazie della segnalazione e delle foto a Lorenzo Norfini

Apple Store torino12_1.jpg
In questa foto l’Apple Store di via Roma a Torino: se confermato il nuovo negozio di Firenze potrebbe essere molto simile

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

GLi AirPods Pro di 2ª generazione con ricarica USB-C

Per gli Airpods Pro è il minimo storico, solo 219€

Amazon abbassa il prezzo degli Airpods Pro 2 con USB-C, li pagate 219 €, il 21% meno del prezzo Apple e il minimo storico
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità