Mercury Accelsior, unità  SSD per slot PCIe

Other World Computing ha avviato la commercializzazione di unità SSD su slot PCIe denominate “Mercury Accelsior”. Possono essere utilizzate per eseguire il boot e sono disponibili in “tagli” che variano da 120GB a 960GB. La velocità di lettura arriva fino a 780MB/s.

La società OWC nel corso del NAB Show di Las Vegas ha annunciato di aver avviato la commercializzazione di alcune unità SSD su slot PCIe denominate “Mercury Accelsior” le prime, a detta del produttore, utilizzabili per il boot sia con Mac, sia con PC. Vantano un doppio controller SandForce SF-228X e sono disponibili in “tagli” da 120GB (2×60 GB), 240GB (2x120GB), 480GB (2x240GB)o 960GB (2x480GB). Stando ai dati dichiarati dal produttore la velocità di queste unità arriva fino a 780MB/s in lettura e 648MB/s in scrittura; sono per default impostate su RAID 0 ma possono essere anche configurate come RAID 1, offrendo protezione e ridondanza (il meccanismo di protezione utilizzato è in realtà denominato RAISE, Redundant Array of Independent Silicon Elements, ma il concetto di protezione è simile).

Queste unità sono interessanti per chi usa, ad esempio, un Mac Pro e in particolar modo per chi sfrutta applicazioni che accedono spesso al disco come Photoshop, Final Cut Pro, Avid Pro Tools per eseguire operazioni di rendering, cattura o elaborarazione.

I dispositivi sono conformi AHCI (Advanced Host Controller Interface) e dunque su OS X e sistemi operativi recenti non è necessario utilizzare driver essendo periferiche Plug and Play.

I prezzi partono da 399.99$ (versione 120GB) Le unità sono garantite tre anni.

OWC Mercury Accelsior

[A cura di Mauro Notarianni]