HomeMacitySistemi OperativiMicrosoft ha riferito di una "nuova generazione di Windows" in arrivo a...

Microsoft ha riferito di una “nuova generazione di Windows” in arrivo a breve

In occasione della conferenza per sviluppatori Build 2021, Microsoft ha anticipato alcune novità che vedremo con i futuri aggiornamenti di Windows 10 ma il CEO Satya Nadella ha fatto anche riferimento alla “prossima generazione di Windows”, versione che sarebbe già in fase di test.

“Presto condivideremo uno dei più uno dei più importanti aggiornamenti di Windows dell’ultimo decennio offrendo a sviluppatori e creator nuove opportunità economiche”, ha detto il CEO di Microsoft. “L’ho provato durante gli ultimi mesi e sono incredibilmente entusiasta della prossima generazione di Windows. La nostra promessa è questa: creare più opportunità che mai per ogni sviluppatore e dare il benvenuto a qualsiasi creator alla ricerca della piattaforma più innovativa, nuova e aperta sulla quale distribuire e monetizzare applicazioni. Non vediamo l’ora di indicare altri dettagli molto presto”.

La Casa di Redmond ha negli ultimi mesi lavorato su un nuovo store per Windows e integrato cambiamenti dell’UI del sistema operativo. Nadella sembra fare riferimento a cambiamenti che vedremo nello store digitale, promettendo un modello migliore (rispetto a quelli offerti da Apple e Google) per i creator che vogliono offrire i loro prodotti su Windows. C’è chi ipotizza addirittura la possibilità che gli sviluppatori possano inserire negozi in-app, senza necessariamente condividere i propri incassi con Microsoft.

Microsoft ha riferito di una “nuova generazione di Windows” in arrivo a breve

Vari gli annunci di interesse per gli sviluppator in occasione dell’ultima conferenza Build. Le aziende che usano Java per creare applicazioni ora possono usare la build di Microsoft di OpenJDK (per Windows, macOS e Linux su desktop) e ottenere un ambiente ottimizzato per il funzionamento su Azure.  Ì stato espanso anche Azure Stack HCI, sistema operativo per infrastrutture iperconvergenti, con il supporto agli Azure Kubernetes Services e la possibilità di monitorare l’intero insieme di cluster da un’unica dashboard (cruscotto).

Altra novità per gli sviluppatori è la possibilità di permettere agli utenti di acquistare servizi e abbonamenti per le applicazioni direttamente dall’app store di Microsoft Teams: utenti e amministratori potranno accedere a servizi vari senza dover prima ottenere le licenze altrove. Funzionalità di Teams promettono di “creare meeting ancora più ricchi e coinvolgenti”, prevedono l’aggiornamento del Toolkit di Teams per Visual Studio e il nuovo Microsoft Teams Developer Portal, una console dedicata alla gestione delle app, accessibile via web o direttamente da Teams, che permette di registrare e configurare le proprie app da un unico luogo.

Microsoft ha riferito di varie novità in arrivo per Edge, promettendo che sarà il browser più veloce nella piattaforma;  ha annunciato la disponibilità della funzione che offre il supporto per le app con interfaccia utente grafica (GUI, Graphical User Interface) su Windows Subsystem for Linux (WSL), la disponibilità dell’anteprima di Windows Terminal 1.9 con la Quake Mode, funzionalità che consente di aprire una finestra del terminale da qualsiasi parte su Windows mediante un comando da tastiera.

L’evento ospita numerose sessioni di approfondimento e demo sulle novità di una vasta gamma di soluzioni, da Azure alla Power Platform, passando per Microsoft 365 e altro ancora. È possibile vedere il keynote a questo link.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Microsoft Office e di Microsoft sono disponibili ai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

iPhone 12 al minimo Amazon: 849 € per il 128 GB, 779 € per il 64GB

iPhone 12 128G (quasi) al prezzo del Prime Day: 799€

In occasione del Prime Day Amazon aveva scontato come non ha mai fatto prima tutti gli iPhone 12. Ora li trovate ancora molto vicini a quel prezzo
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial